Gianni Rodari recitava in una sua filastrocca:

Carnevale in filastrocca,
con la maschera sulla bocca,
con la maschera sugli occhi,
con le toppe sui ginocchi:
sono le toppe d’Arlecchino,
vestito di carta, poverino.
Pulcinella è grosso e bianco,
e Pierrot fa il saltimbanco.
Pantalon dei Bisognosi
Colombina, dice, mi sposi?
Gianduia lecca un cioccolatino
e non ne da niente a Meneghino,
mentre Gioppino col suo randello
mena botte a Stenterello.
Per fortuna il dottor Balanzone
gli fa una bella medicazione,
poi lo consola: E’carnevale,
e ogni scherzo per oggi vale.

Ma per noi Womoms niente maschere tradizionali,solo tanta fantasia! Che almeno a Carnevale, la tristezza porti via!

Ribbet collage

 

Tranquille mamme, avete ancora un mesetto pieno per preparare i vestiti di carnevale dei vostri bimbi, infatti quest’anno la settimana più divertente dell’anno per i nostri cuccioli cade la prima domenica di marzo!

Io, il mio Nanetto lo vestirò da Mickey Mouse, che è il suo mito del momento, e mi dispiace dirvi che non sono riuscita a realizzare un tutorial da mostrarvi perché è un continuo work in progress e soprattutto è il frutto di vari tentativi! (per il cappello vi dico solo che ho realizzato ben tre prototipi primi di arrivare ad un risultato minimamente soddisfacente!)

Se voi dovete invece vestire una femminuccia, e stavate pensando alla romanticissima  Minnie, potrete ovviare al cappello realizzando un cerchietto su cui attaccare le orecchie e un bel fiocco, e poi altro non vi servirà se non un maglioncino nero a collo alto, un paio di leggins o calzamaglie nere e una gonnellina da realizzare magari con del tulle rosso seguendo il tutorial del tutù che troverete più avanti in questo post sul quale applicherete a mano dei cerchietti ricavati dal pannolenci bianco. La coda potrete attaccarla alla cintura del tutù, il nasino lo dipingete con una matita da trucco et voilà! La Vostra Minnie è pronta per scatenarsi tra coriandoli e stelle filanti!

In questo post vi presento invece una gallery di tutorial reperiti sul web per realizzare dei costumi semplici semplici ma molto carini e divertenti!

I miei preferiti sono il vestito da piovra, da realizzare con delle calze colorate riempite di ovatta e attaccate ad una cintura in vita, adatto anche per pupi piccolissimi!

La nuvola di pioggia la adoro, anche questa è molto semplice da realizzare, utilizzando del pannolenci per le nuvole e del colore per tessuti per dipingere i leggins con le goccioline! In mancanza di colore per tessuti potete sempre realizzare le gocce con il pannolenci da cucire a mano sopra i leggins.

Troppo tenero invece il personaggio Carl di Up, chi non ha visto questo meraviglioso e romanticissimo film d’animazione della Pixar deve farlo assolutamente al più presto!

I tutorial sono tutti in inglese, e io purtroppo non ho il tempo per tradurveli tutti, menomale che c’è il traduttore di google, che, anche se imperfetto nelle traduzioni, può andare benissimo per capire il testo corredato dalle immagini! Se poi avrete ancora qualche dubbio non esitate a chiedermi spiegazioni, cercherò di tradurre per voi i passaggi che vi risulteranno più difficili!

Cliccando su questo link non dovrete far altro che copiare i incollare il link del tutorial nella casellina, oppure direttamente il testo, selezionare la lingua d’origine (inglese) e quella d’arrivo (italiano) e avrete il vostro testo tradotto!

Armatevi quindi di stoffe, ago e fili colorati e sbizzarritevi!

E mi raccomando…non mangiate troppe frittelle!

Piovra

Peter Pan

Piccione viaggiatore

Gattina

Orsetto

Nuvola di pioggia

Carl Fredricksen di UP

DiY Tutù

Volpe

Ifioridisimona

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *