Consigli per vacanzieri e non

Andate in vacanza? Marilena ci spiega come partire felici e trovare al nostro ritorno tutte le nostre piante in perfetta salute!

1406630254316

Ad agosto che si fa? Quasi tutti partono o vorrebbero partire per le vacanze.
Le piante, invece, non si muovono dal terrazzo eppure, desiderano anch’esse un po’ di refrigerio ed io vi lascio di seguito, pochi semplici, ma fondamentali consigli, per piante felici e “giardinieri” soddisfatti.

CONSIGLI PER VACANZIERI E NON

•Sospendere le concimazioni, ma continuare ad innaffiare, adattando frequenza e quantità alle diverse piante.
•Inserire in ogni vaso, una o più bottiglie di plastica piene d’acqua, a testata giù: se vi assentate per una decina di giorni, saranno sufficienti a garantire il rifornimento idrico.
•Raggruppare i vasi più piccoli all’ombra: con poca terra a disposizione, infatti, le piante possono appassire anche in un giorno, se non bagnate.
•Se, durante le vacanze, affidate le piante a una persona di fiducia, per semplificargli il compito ed essere sicuri di ritrovarle sane e salve al ritorno, raggruppatele in un angolo ombroso e se non c’è, createlo con stuoie o cannicciati: le foglie perderanno meno acqua per traspirazione e il terriccio si asciughera` più lentamente.
•Verificare che non vi siano parassiti: se ne notate la presenza, trattare con gli appositi prodotti specifici.
•Anche le piante d’interni possono essere portate all’aperto, in zona riparata dai raggi diretti del sole. Continuare ad irrigare, sospendere le concimazioni.

1406630428364

P

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *