In viaggio con Emanuele Bartolini & Costanza Schiavetti

Travel, travel, travel.

Ci colleghiamo ad internet e troviamo viaggiatori in viaggio dappertutto: la spiaggia di sabbia bianca che avevamo sempre sognato è lì, spiattellata davanti ai nostri occhi mentre noi siamo nel traffico, o alla peggio stiamo cambiando pannolini, o mentre facciamo la fila al bar, alla posta.

Sembra che tutti siano sempre in vacanza! Alcuni dicono che lavorano anche se sono “in vacanza” ma… sarà vero?

emanuele bartolini

Per alcuni è così.

Stiamo parlando dei Travel Blogger, semplicissime persone che hanno scelto un altro tipo di lavoro rispetto (magari) al nostro.

emanuele bartolini

Emanuele Bartolini & Costanza Schiavetti di Coast to Costans.

emanuele bartolini

Come hai iniziato a capire che quello che scrivevi interessava anche ad altre persone oltre alla tua cerchia di amici o alla tua famiglia?

Facendo viaggi fai-da-te ed esperienze fuori dal turismo di massa. Le persone si incuriosiscono e mi hanno sempre fatto domande specifiche, non i soliti complimenti: vogliono sapere dettagli importanti e consigli su come affrontare le diverse destinazioni. Questa curiosità mi ha dato sicuramente una bella spinta ad aprire un blog.

Pensi mai se quello che scrivi potrebbe essere contraddetto o
interpretato male da altri?

Sono spesso ironico ma anche molto esaustivo nel modo in cui comunico e per fortuna non ho ancora avuto incomprensioni con nessuno dei ragazzi che ci seguono!

Su cosa ti basi per creare nuove idee? Hai ispirazioni?

Il nostro cavallo di battaglia sono i video e devo confessarti che la musica mi ispira molto. Faccio tanta ricerca fino a che non trovo una traccia che mi ispira nuove idee. Spesso succede!

emanuele bartolini

 

Qual è il tuo prossimo viaggio?

Partiamo la prossima settimana per il freddo artico norvegese.

 Dimmi almeno 3 blogger che trovi interessanti…

“The Lost Avocado”, “Martinaway” e i “Viaggiascrittori”, seguo tutti e tre con piacere.

 

Laura Giuggiola

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *