Erdem per HM: una collaborazione bucolica

La collezione Erdem per HM sbarca negli store, per la gioia di tutte le fashion addicted.

Una collezione dal fascino romantico, bucolico, quasi arrivata da un passato lontano.

erdem

I capi sono disponibili all’ acquisto a partire dal 2 novembre, sia negli store (Milano, Roma, Venezia e Firenze) che on-line. Sono state decise addirittura delle restrizioni negli acquisti. Ciascuna cliente potrà acquistare un pezzo di ogni articolo della collezione, in un solo modello e in una sola taglia.

Conosciamo meglio questo stilista, forse un pochino di nicchia

erdem
Erdem Moralioglu, 40 anni

Erdem Moralioglu, nato in Canada da madre britannica e padre turco. Ha studiato presso l’università di Toronto e nella sua vita vanta stage e collaborazioni con nomi del calibro di Vivienne Westwood e Diane von Fustenburg fino a creare un proprio marchio.

Per la sua prima capsule per HM, Erdem si è ispirato a pezzi dal sapore vintage, una collezione senza tempo che ci fa un po’ sognare.

erdem

Troviamo lunghi abiti di pizzo nero, felpe a fiori ricamati, eco pellicce, stampe floreali e tessuti british. un mondo di bellezza, poesia ed eleganza.

Per celebrare questa attesissima collezione nello store di piazza Duomo a Milano si è svolto un vero e proprio cocktail esclusivo a tema floreale. L’ingresso del mega store è stato trasformato per l’ occasione in un vero e proprio giardino. Tanti vip accorsi, rigorosamente di fiori e pizzi vestiti.

erdem
Filippa Lagerback alla festa per il lancio della collezione Erdem per HM

Questa collaborazione rappresenta anche il  debutto del designer nella collezione uomo.

Capi ricercati e che vantano un mix match di elegante e casual, contemporaneo e retò. Un guardaroba alternativo che punta a differenziarsi e a conqistare un pubblico tutto suo.

erdem
Collezione Erdem per HM uomo

Collezione dall’indiscutibile fascino, capace di tirare fuori il nostro lato  un po’ romantico e sognatore.

Federica Donati

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *