Idee regalo? What Mari Makes!

Idee regalo con What Mari Makes.

Sono Mariella. Vivo a Firenze in una casa piena di libri di storia, dove non manca mai la cioccolata, con due bambine bionde, un compagno di vita che mi fa ridere ancora come fosse il primo giorno ed un gatto imbranato dal pelo rosso.

Ho all’attivo un passato di operatrice umanitaria in Africa su progetti Unicef che mi hanno permesso di entrare in contatto con il  mondo dei bambini, con il loro universo colorato e dolcemente complicato.

Creo da quando è nata la mia prima figlia, Amalia, e da quando ho deciso di mettere radici qui in Toscana. Sono un’autodidatta e ho sempre adorato il cucito creativo ed il “saper fare” con le mani.

E’ con Agata però, la mia seconda figlia, che ho sentito l’esigenza di specializzarmi facendo corsi e studiando fino a quando, nel 2015, con mille dubbi, fatica ed impegno, mi sono decisa a trasformare la mia passione in lavoro, in un qualcosa che mi permettesse di prendermi cura delle mie figlie lavorando da casa e di arrotondare lo stipendio di mio marito.

 E’ cosi che nasce What Mari Makes, letteralmente “Cosa Fa-Crea Mari”, o comunque, cosa prova a fare Mari mentre ha Agata che gioca con i bottoni e con il cavo della macchina da cucire in terra e Amalia che fa i compiti sul tavolo della cucina alle sue spalle, il tutto intervallato dalle mille attività che noi mamme, vere eroine dei tempi moderni, portiamo avanti tutti i santi giorni.

What Mari Makes è il mio piccolo tesoro, il mio brand di accessori fatti a mano per i più piccoli.

E’ un mondo colorato fatto di stoffe a righe e a pois, di merletti della nonna, di fili scovati in mercerie dalle porte cigolanti e da vecchine sorridenti dietro al bancone, di bottoni trovati in fondo a preziosissime scatole di latta.

Dai colori pastello, dove dalla macchina da cucire prendono forma sulla stoffa palloncini volanti, elefantini speranzosi, nuvolette sognanti e balene felici, con tratti decisi ma dalle sbavature che ricordano il quotidiano. 

What Mari Makes è il mondo imperfetto di una mamma come tante; che ricerca la bellezza nei piccoli dettagli, la felicità nel ricreare accessori utili e versatili che valorizzino l’unicità e il magico che c’è in noi.

Il tutto con un pizzico di leggerezza, intesa come quel “…planare sulle cose dall’alto senza avere macigni sul cuore…” che è fondamentale nella vita di una mamma.

Nel mio craft lab realizzo pezzi unici su ordinazione, borse personalizzate, set nascita e sacche per l’asilo, porta ciucci e bavaglini, giochi morbidi e sonaglini, copertine e porta libretti pediatrici, spille e fasce per capelli.

Il tutto con quella passione e cura che solo una mamma sa mettere in qualcosa di prezioso; con quell’amore che contraddistingue chi ha il privilegio di lavorare camminando sui propri sogni.

Se per Natale stai pensando di regalare handmade, di regalare qualcosa di umano invece che industriale, di unico invece che omologato, di personalizzato invece che anonimo, tra le mie creazioni cucite con cura e dolcezza potresti trovare l’oggetto che stai cercando per la persona speciale che è nel tuo  cuore.

La linea che propongo per i  regali di Natale è leggera e versatile, sfiziosa e particolare; adatta a quelle mamme sempre di corsa ma attente a quei momenti magici che con fatica si ritagliano con i propri cuccioli.

Si può scegliere di lasciarsi coccolare da un astuccio porta pannolini con il nome che accompagnerà il tuo piccolo dalla nascita fino alla scuola; quando, entrato a far parte della vostra storia, si trasformerà in astuccio porta penne.

Puoi regalare ad una mamma in attesa uno dei miei cuscini a forma di nuvoletta oppure  un quadretto cucito a mano con la stampa di un dinosauroper decorare la cameretta.

E per le amiche delle mamme?

Lasciati tentare da uno dei miei morbidi e colorati scaldacollo o da una spilla fatta a mano.

Mi piace infine pensare che le mie creazioni siano un po’ magiche e rendano felici… e quale occasione migliore per sperimentarle se non quella del Natale con la sua magia e atmosfera gioiosa?

Mirella

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *