IL MAGO – “INIZIA A VIVERE”

 

Il secondo Arcano Maggiore da analizzare, IL MAGO, contrassegnato dal numero I. La spinta potente di energia pura de IL MATTO era necessaria a dar vita a questo personaggio androgino.

IL MATTO era come se ci dicesse :” hey, sono qui! Mi sentite?”, personalmente lo paragono al test di gravidanza che ci da responso positivo. So che può risultare strano ma ragioniamo assieme.

Notate quelle due macchie rosse sotto ai suoi piedi e la piccola fessura gialla che spunta al centro di questa carta?

Rappresentano l’atto della nascita, il parto, la natura ha messo al mondo questa figura iniziatica, gli ha dato un corpo materiale e lo ha collocato dunque dove siamo noi, nel campo delle infinite possibilità.

IL MAGO è pienamente in grado di gestire gli elementi di questo mondo. Rappresentati dai semi degli Arcani minori che sono sul suo tavolo di lavoro: un coltello che rappresenta le spade, una coppa, un bastone e un denaro, che tiene in mano.

.La sua bacchetta punta verso il cielo e rappresenta un tramite tra la terra ed il cosmo: ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso.

Converrete con me che l’universo, Dio, chiamatelo come volete, ci ha dato tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Nella figura si nota anche che una parte del tavolo rimane fuori dal quadro e questo sta ad indicare il fatto che quando avrà scelto l’azione dalle possibilità infinite che ha di fronte riuscirà a concretizzare il suo lavoro. Il suo grande cappello forma il simbolo dell’infinito ad indicare che la sua intelligenza è viva ed immortale, egli stesso proviene dall’infinito, tutto è uno nell’universo.

IL MAGO esiste nel qui ed ora. E’ l’attimo presente e chiede che l’orologio senza tempo de IL MATTO riparta, ci chiede di agire, di dare inizio al nostro piano di vita. E’ tutto sul tavolo, sta a noi scegliere, “giocarci questa vita al meglio“.

In una lettura indica l’inizio, lo scegliere. Potrebbe essere un uomo che continua in realtà a pensarsi un ragazzo, un figlio, l’inizio di una relazione, una situazione in cui tutto è ancora in potenza, le basi di un progetto. Può indicare una persona con un tipo di lavoro manuale, una persona molto impegnata e multitasking. Oppure una persona con una buona parlantina, che cattura l’attenzione, proprio come un prestigiatore.

 

Jessica I.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *