Milano Fashion Week: gli highlights di TheGreatestPresent

Cosa resta di questa Milano Fashion Week?

E’ terminata il 25 settembre la Milano Fashion Week. L’abbiamo vissuta, anche non essendo a Milano, attraverso le tante possibilità visive date dai social network con influencer e fashion blogger.

Più che parlare delle tendenze per la prossima primavera estate 2018, o delle sfilate che hanno avuto maggiore successo di critica o di pubblico, mi preme raccontarvi quelli che sono stati i 4 eventi che a mio avviso hanno lasciato maggiormente il segno in questa Milano Fashion Week.

Gli eventi più intensi

La Sfilata Versace

Andata in scena durante la terza giornata della Milano Fashion Week dalla Location della Terrazza Triennale,la sfilata di Versace è stata sicuramente tra le più belle e sentite di questa settimana della moda.

La collezione è un chiaro omaggio allo spirito creativo e al genio di GIANNI VERSACE, scomparso vent’anni fa.

Le creazioni che hanno sfilato ricordano fortemente i capi che hanno segnato la storia e il successo del creatore della Maison della Medusa. Vestiti oro, decorazioni barocche, look con soprabiti e foulard avvolti attorno alla testa come le dive di un tempo. Outfit da spiaggia con teli e costumi e minidress con croci brillanti come non mai.

Il colpo di scena però sono loro sono loro, le 5 top model più legate a Gianni Versace che gli rendono omaggio in un quadro che sembra disegnato da un grande artista.

Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford e Helena Christensen sono lì, belle come non mai, splendide come delle vere dee. Indossano abiti oro e sfilano accanto a Donatella Versace per il gran saluto finale.

Il potere di questa immagine è davvero fortissimo, bellezza senza tempo.

Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford e Helena Christensen alla fine della sfilata di Versace – Milano, 22 settembre 2017
(MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)
Donatella Versace e le 5 super TOP

 

Ashley Graham Denim Collection for Marina Rinaldi

Sono molto sensibile al tema della bellezza non collegata alla magrezza, e per questo sono molto affascinata dalla bellissima Ashley Graham, che mostra con disinvoltura le sue curve.

È una delle modelle plus-size più influenti al mondo, ed è stata impegnata fin dall’inizio della sua carriera in iniziative che hanno al centro il mondo curvy.

Ashley Graham veste di nuovo i panni di fashion designer per un progetto che ha per protagonista Marina Rinaldi. Insieme al brand, infatti, ha dato vita a una capsule collection di capi in denim.

La collezione – realizzata utilizzando nuove lavorazioni (jersey denim e super stretch denim)  in nome del comfort – si chiama Ashley Graham Denim Collection for Marina Rinaldi e comprende jeans stretch, camicie, pencil skirt e in pelle.

BIG OPENING CHIARA FERRAGNI STORE

La vera fashion blogger, colei che ha inventato dal nulla un lavoro, amata o odiata: CHIARA FERRAGNI.

Sabato 23 settembre, alle 16.30, c’è stato ‘il grand opening’ di Chiara Ferragni Collection, nello store di via Capelli.

Del resto, la fashion blogger di Cremona non poteva che scegliere una data all’interno della Milano Fashion Week.

Una folla immensa di fans pronta per accogliere Chiara nell’inaugurazione del suo primo monomarca.

E dal suo seguitissimo profilo Instagram Chiara dice: “You guys were insane today at @chiaraferragnicollection store grand opening  I wish I could take photos with all of you but you were more than 4000.. Thanks for the support, I owe you everything  #ChiaraFerragniShoes #ChiaraFerragniCollection”.

Inaugurazione del Chiara Ferragni Store

 

GREEN CARPET FASHION AWARDS

I Green Carpet Fashion Awards, primo “Oscar” della moda sostenibile domenica 24 settembre ha animato Milano ospitando un vero parterre di teste coronate del mondo della moda.

Riunito in Piazza della Scala – per l’occasione allestito con un giardino ecologico e completamente chiusa al pubblico – e poi spostato alla stessa Scala.

Tanti i premi consegnati per varie categorie tutte legate al tema della sostenibilità.

Il gran finale, ha visto riunite sul palco della Scala quattro star come Giorgio Armani, Miuccia Prada, Pierpaolo Piccioli per Valentino e Alessandro Michele, designer di Gucci.

Premiati da Colin Firth e Alessandro Cattelan con il premio che Camera Moda ha dedicato alla Ricerca nella sostenibilità.

Green Carpet Fashion Awards

Si potrebbe continuare a parlare molto delle sfilate più appalauditi di Marras, Gucci e Dolce e Gabbana o dei numerosi party a cui ha partecipato tutto lo star system modaiolo.

Sicuramente la settimana della moda milanese anche quest’anno ha lasciato il segno, celebrando ancora una volta la grandezza del made in Italy.

Sara Vivian

 

 

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *