Olimpiadi Invernali 2018

Dall’8 al 25 Febbraio si svolgeranno i XXIII Giochi Olimpiadi Invernali nello Stadio Olimpico Daegwallyeong di Pyeongchang nella Corea del Sud.

I più grandi campioni delle discipline di neve e ghiaccio si daranno battaglia per la conquista delle medaglie.olimpiadi

Alle ore 12.00 è iniziata la cerimonia di apertura, in Corea del Sud è sera.

Queste Olimpiadi sono molto importanti perché ha unito la Corea del Nord e la Corea del Sud.

Il presidente del Cio Thomas Bach: “Lo spirito olimpico ha riunito due parti che per troppo tempo sono state divise, i Giochi hanno portato una reale speranza per un futuro più luminoso per tutti sulla penisola coreana”.

Gli atleti ammessi a queste  Olimpiadi Invernali di Pyeongchang sono 2.952, 78 in più di quelli che gareggiarono a Sochi nel 2014.

olimpiadi

Provengono da 92 paesi diversi e gareggeranno in 15 discipline; in programma ci sono più di 100 gare con medaglie in palio.

La delegazione italiana sarà invece composta da 121 atleti tra cui 48 donne e 73 uomini  e sarà la più numerosa di sempre dopo quella che si presentò a Torino 2006 (lì furono 179).

I nostri azzurri  gareggeranno in 14 delle 15 discipline olimpiche: ci manca solo la squadra di hockey su ghiaccio.

Nella cerimonia inaugurale la nostra portabandiera è stata la pattinatrice Arianna Fontana; ricordiamoci che a Torino 2006 è stata l’atleta italiana più giovane a salire sul podio ai Giochi invernali ad appena 15 anni e 314 giorni.

olimpiadi

Insieme alle 35 mila persone saranno presenti: il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, il vicepresidente americano Mike Pence, il primo ministro giapponese Shinzo Abe, l’inviato speciale del presidente cinese Xi Jinping Han Zheng.

Dall’Europa saranno presenti i presidenti di: Slovenia, Borut Pahor, Svizzera Alain Berset, Slovacchia Andrej Kiska, Polonia Andrzej Duda, Estonia Kersti Kaljulaid, Lettonia Raimonds Vejonis e Lituania Dalia Grybauskaite.

Tra gli altri leader il primo ministro norvegese Erna Solberg, quello olandese Mark Rutte, finlandese Juha Sipila, del Liechtenstein Adrian Hasler.

I reali presenti saranno: il re di Svezia Carlo e la regina Silvia, il Granduca di Lussemburgo Henri, il principe ereditario della Danimarca Frederik; naturalmente non mancherà il Principe Alberto II di Monaco.

A rappresentare l’Italia il ministro dello sport, Luca Lotti.

 

In bocca al lupo ragazzi!!

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *