Social Camper 2018 in tour

Riparte da Milano il tour del Social Camper, la struttura itinerante che porta tra i cittadini la cultura della prevenzione e della cura della salute.

Social CamperIl camper, nei prossimi mesi, raggiungerà i nove Municipi della città di Milano e diversi Comuni di Lombardia, Emilia Romagna e Toscana; ospitando a bordo farmacisti e specialisti che offriranno consulenze ed esami gratuiti.

Inoltre forniranno consigli e materiale informativo utili per sensibilizzare i cittadini in tema di salute e benessere della persona.

Pensate che da maggio a dicembre 2017, infatti, il mezzo ha attraversato tutti i nove Municipi di Milano e alcuni Comuni di Italia , per un totale di 60 tappe.

Un’iniziativa che ha la finalità di informare, educare, assistere, stimolare la responsabilità individuale, affinché ogni persona diventi protagonista della propria salute.

L’idea del camper itinerante permette di arrivare in modo capillare su tutto il territorio, promuovendo sempre di più un’equità di accesso alle informazioni.

Social Camper

Questa seconda edizione del Social Camper,  partirà a maggio per terminare a ottobre 2018 toccando le città di Milano, Bologna, Lissone, Cremona, San Giovanni Val d’Arno e Prato.

Saranno otto le macro aree tematiche affrontate: prevenzione contro fumo, intolleranze, allergie, respirazione, pelle, mamma e bambino .

Ma ancora  obesità (bambini e adulti) e cuore, benessere donna (disturbi della tiroide, salute intima, cura), prevenzione e benessere sessuale, vista e prevenzione orale, dolore e vaccini.

I diversi temi saranno sempre trattati in base alla stagionalità; saranno preceduti da una giornata di presentazione per informare i cittadini dell’iniziativa, dei temi trattati e del suo calendario.

Un’altra importante novità di questa edizione sarà quella di giornate, in collaborazione con diverse Associazioni, che punteranno ad approfondire tematiche e problematiche legate alle donne: dalla violenza ai servizi e alle consulenze di WeMi capaci di facilitare la vita delle donne.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *