Un Fashion Week(End) a Cortina

Arriva la stagione invernale e anche il fashion si sposta in alta quota: ecco tutti gli eventi prevesti per la stagione fredda a Cortina, perla delle Dolomiti

In un’ideale staffetta tra Expo, l’evento internazionale sull’alimentazione sostenibile protagonista del 2015, e l’evento internazionale di architettura sostenibile e rigenerazione urbana dedicato a Barbara Cappochin, che “salirà” quest’anno per la prima volta tra le Dolomiti, il 27 ottobre si è tenuta la V edizione del Cortina Fashion Week(End).

expo cortina
da sinistra Desideria Cavina, Giuseppe Cappochin, Carolina Kostner

«Tra i miei prossimi appuntamenti, lo spettacolo del 7 dicembre a Cortina d’Ampezzo»: ha dichiarato durante la conferenza organizzata da Piazza Beretta 1812, Carolina Kostner: la regina del ghiaccio sarà infatti la protagonista della cerimonia di premiazioni della Biennale Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin”. L’evento, alla sua VII edizione, prolungherà il fine settimana della moda d’alta quota trasformandolo in una vera e propria Fashion Week che durerà dal 5 al 9 dicembre.

CFWE_CorsoItalia_Foto Giacomo Pompanin
Foto Giacomo Pompanin

Sempre più numerosi, quindi, e di respiro internazionale, gli appuntamenti che durante il Ponte   dell’Immacolata coinvolgeranno l’intera località: oltre 100 eventi, tra cui l’imperdibile Fashion Night domenica 6 dicembre con l’apertura prolungata dei negozi, musica e sfilate nel cuore di Cortina. Moda, sport, spettacolo, architettura, ma anche arte, con la mostra clou dell’inverno ampezzano, che aprirà nello stesso periodo: dopo aver stregato il pubblico dei più importanti musei del mondo come il Guggenheim di New York e il Musée Maillol di Parigi, la scandalosa opera Il Bambin Gesù delle Mani di Pinturicchio (custode di un intrigo celato che ha la sua genesi negli appartamenti di Papa Alessandro VI Borgia) sarà di nuovo accessibile al pubblico italiano durante l’esclusiva mostra allestita fino al 31 gennaio 2016 nelle sale del Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo (www.musei.regole.it).

CFWE_3_bandion.it
Foto bandion.it

«È un grande piacere e un onore essere presente a Expo con Carolina. –  ha dichiarato da Piazza Beretta, Expo, l’architetto Giuseppe Cappochin, presidente della Fondazione “Barbara Cappochin” – Ed è una grande soddisfazione aver portato a Cortina la Biennale dedicata a Barbara, perché la Regina delle Dolomiti rappresenta, non solo per il Veneto, ma per tutta l’Italia, la località turistica di montagna di riferimento internazionale. Anche grazie allo spettacolo avremo l’opportunità di illustrare a un ampio pubblico i temi che riguardano l’architettura e la rigenerazione urbana, e allo stesso tempo di offrire a Cortina l’occasione di arricchire il programma del Fashion WeekEnd, che si prolunga fino a coprire quasi una settimana».

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *