Home Create&Celebrate Una calza tutta creativa
Una calza tutta creativa

Una calza tutta creativa

0

Le lunghe feste natalizie stanno volgendo al termine e il giorno dell’Epifania si sta avvicinando a grandi passi. Secondo una vecchia tradizione, una anziana signora, vestita di stracci a cavallo di una logora scopa, volerà nel cielo alto e andrà in visita ai bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio e riempirà tutte le calze lasciate dai nostri bambini, appositamente appese al camino o vicino alle finestre.

01d71c8fefcbca0a1ead7e38d88eb6be457a53043834929ce2223a887de3e245742875b82032d22311d574417f7e7785

La tradizione racconta ancora, che a tutti bambini che durante l’anno si sono comportati bene, verranno donati dolci, caramelle e piccoli giocattoli. Al contrario, a tutti coloro che si sono comportati male, le calze saranno riempite di cenere e carbone.

308ed7d1dad6fd38b6323d8f397812aa  bd984a3c9934d680fbffe93171f3c555

Se avete voglia di appendere ai vostri camini e alle vostre finestre delle calze uniche, non resta che dedicare del tempo alla realizzazione di una calza della Befana fatta da voi, magari chiedendo un valido aiuto ai vostri bambini, che di fantasia ne hanno più di noi, trascorrendo così un pomeriggio creativo in allegria.

Il segreto per realizzare una bella calza della befana, sta nella forma che le si dà e nell’accostamento delle stoffe, dei colori e dei materiali. Per i piccoli, amo realizzare delle calze con il feltro morbido e colorato, che si presta notevolmente a questo tipo di utilizzo. Facile da tagliare e da modellare, può essere rifinito a mano o con la macchina da cucire. Impreziosito con delicate e coloratissime applicazioni, farà sicuramente felice i più piccoli.

94616abd4958236b4f1acf8928c81b73  69a5433613d350c4b92596f7b7414b1a b168ecf6012fa8f7854079db2243b18a

Mentre, per i grandi che conservano l’animo da bambino, mi piace l’idea utilizzare la juta grezza, nelle tonalità naturali, con accostamenti di stoffa di lino bianco, pizzi e delicati merletti. Non importa che le vostre calze siano corte, lunghe, larghe o strette, l’importante è che contengano tanti dolcetti e che siano realizzate con amore e pazienza.

4f5cdeaff00a6cb8483e775f665e00ba 34c2f305e0101c1b04cf06173fb0514ac44bcf19fcc13c9ce870bbcd83970559

Ecco per voi una raccolta di immagini prese dal web, di quelle che secondo me, possono essere validi suggerimenti per chi, vorrà dedicare del tempo alla realizzazione di una calza unica, che riempirà il cuore di chi la riceverà.

Il procedimento è molto semplice: una volta realizzata la sagoma su carta, ritagliatela e riportatela sulla stoffa che avete scelto, disegnando il cartamodello sul rovescio del tessuto. Realizzate due sagome che andrete poi a sovrapporre dritto contro diritto, fissandole con degli spilli. Cucite lungo il bordo lasciando un margine di circa 5mm, rifilate i fili delle cuciture e risvoltate il tessuto. Decorate a piacere utilizzando ritagli fantasiosi di feltro colorato, applicandoli, se volete, per maggior facilità, con piccole gocce di colla per tessuto. Oppure impreziosite le vostre calze con fiocchi, nastri, tag e tanta, tanta fantasia.

Ricordatevi, che un ottima e pratica soluzione, è anche quella di riutilizzare vecchi maglioni di lana o plaid che non si usano più; il procedimento è esattamente lo stesso. Decorate poi il tutto a vostro piacimento.

Buona Epifania a tutte voi!

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *