Home Lifestyle SPELLO: uno dei Borghi più belli d’Italia.
SPELLO: uno dei Borghi più belli d’Italia.

SPELLO: uno dei Borghi più belli d’Italia.

0

Ecco una breve guida, per sapere cosa vedere assolutamente a Spello.

image

COSA VEDERE:


Iniziamo la nostra visita dalle Mura Romane conservate benissimo, nelle quali si aprono tre porte:

Porta Urbica,
-Porta Consolare,
-Porta Venere,
con due torri dodecagonali (Torri di Properzio),
Chiesa di Santa Maria Maggiore (con laappella Baglioni, pavimento maiolicato di Deruta e affreschi del Pinturicchio),
-la Casa romana, risalente al I secolo d. C. Un’iscrizione fa ritenere che fosse di proprietà di Vespasia Polla (madre di Vespasiano),
chiesa di S. Andrea, dei Frati minori fondata da Andrea Caccioli, seguace di San Francesco,
chiesa di S. Lorenzo, molto suggestiva.

image

COSA MANGIARE.
legumi: risina (una varietà di fagiolo), cicerchia molto particolare ed i ceci di Spello.
gnocchi di patate rosse di Colfiorito
-l’insalata di rapunzoli (dei ravanelli).
l’olio di Spello in zuppa o con bruschette.

QUANDO ANDARE:
Sempre! Bisogna solo prendere dei giorni di ferie e partire!

image

Se amate i fiori dovete assolutamente visitare la città tra Maggio e Giugno, perché  le strade si trasformano in un’immensa serra composta da petali di fiori: l’Infiorata del Corpus Domini, evento per il turismo religioso che però ha trasformato Spello nella “capitale dei fiori .

Da non perdere “la notte dei Fiori” dove da vicino si osserva il lavoro degli infioratori, oltre a godere di tutte le mostre e musica.

Se amate l’arte visitate assolutamente:
Museo Civico conserva importanti opere d’arte come la Madonna in trono con il Bambino, Madonna con Bambino e Santi ed altre importantissime opere.
Pinacoteca
Villa Costanzi, (Villa Fidelia): un palazzo del ‘700 in cui è allestita una mostra dedicata ad artisti contemporanei come Guttuso, Ligabue e Tiziano. Fu creato sulle rovine di un santuario romano,ospita tutti gli anni eventi di cultura e concerti.

@Frakikky

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *