Home Lifestyle Buon viaggio, che sia una vita o solo un giorno!
Buon viaggio, che sia una vita o solo un giorno!

Buon viaggio, che sia una vita o solo un giorno!

0

…Buon viaggio!Che sia un’andata o un ritorno. Che sia una vita o solo un giorno. Che sia per sempre o un secondo
L’incanto sarà godersi un po’ la strada…

Cesare Cremonini

Niente è più bello di un viaggio, è bello tutto quello che viene prima: l’emozione, l’entusiasmo, l’organizzazione; è bello ciò che viene dopo: tornare arricchiti, ricaricati, col cuore alleggerito, gli occhi pieni di bellezza e sempre un po’ più colti; è bello tutto quello che c’è in mezzo, gli incontri, la scoperta, anche gli imprevisti!

Era bellissimo, da ragazza, decidere su due piedi, zaino in spalla e andare sempre non adeguatamente organizzata, ma con tutta la voglia di vivere possibile!
È bello anche adesso!

È cambiato qualcosa è vero, con due bambini l’idea di viaggio è diventata un po’ meno romantica ed avventurosa ed un po’ più programmata ed organizzata (mesi prima alle volte).

Con i bimbi anche il viaggio più organizzato può diventare un’avventura, la loro imprevedibilità potrebbe far crollare anche la più perfetta delle organizzazioni, ma è bello anche così, col tempo s’impara ad essere pronti a tutto: febbre improvvisa, mal di stomaco, mal d’auto, dentini in uscita, pianti inspiegabili, troppa fame, poca fame e sete da cammello.

S’impara a rinunciare a portare 4 paia di scarpe per 2 giorni perché se hai figli per 2 giorni servono almeno 8 cambi, s’impara ad adeguarsi, a tutto, ed a sorridere e prendere tutto un po’ più alla leggera, perché se anche l’albergo non sarà perfetto, se anche un bimbo ha avuto la congiuntive e l’altro la dermatite, se un giorno si è mangiato da re e l’altro solo un panino, ogni viaggio resta un ricordo scolpito nella mente! In 4 anni da mamma ho imparato che dimenticare qualcosa prima di partire è quasi d’obbligo, allora provo a fare e seguire accuratamente delle liste, le seguo minuziosamente eppure qualcosa sfugge sempre, allora mi concentro sugli indispensabili, tutto ciò che non può essere in alcun modo dimenticato: i pannolini, l’acqua, medicine varie ed eventuali, documenti, soldi ed un gran sorriso.

Noi 4 quest’ estate andremo a Fasano.

Non vedo l’ora di scorgere emozione e stupore negli occhi dei miei bimbi. E’ un viaggio che stiamo organizzando da un po’, cercando di farlo nei minimi dettagli. Un viaggio che abbiamo già dovuto rinviare un paio di volte. Questo non significa che non ci sarà spazio per un po’ d’avventura!

Nell’attesa di partire cercheremo di goderci la nostra bellissima terra. Ci bastano 30 minuti di auto per arrivare in montagna o raggiungere suggestive località marittime.

Di certo la nostra sarà un’estate in movimento, ed arricchirà il nostro album dei ricordi!

                    

   Azzurra Gagliardi

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *