Home Create&Celebrate Coccoliamo il giardino
Coccoliamo il giardino

Coccoliamo il giardino

0

L’estate è da tutti attesa per poter godere di momenti di svago e relax, ma può essere stressante per il giardino, che piccolo o grande, ci fa star bene tutto l’anno e magari ci permette di ricevere amici per cene o aperitivi strepitosi.

images

Meglio allora prendercene cura con coccolosi accorgimenti anti-caldo che vi elenco di seguito…

È fondamentale innaffiare il mattino presto o la sera, con acqua a temperatura ambiente.

Smuovere lo strato superficiale di terriccio che, con il passare dei giorni, tende inevitabilmente a indurirsi, per facilitare il passaggio dell’acqua.

Asportare i fiori appassiti di petunie, tagete, impatiens e delle altre annuali e biennali che facilmente producono semi: la fioritura sarà più prolungata e abbondante

Sospendere le concimazioni nei luoghi più caldi, per dar modo alle piante di riposare e superare con maggiore facilità l’estate

Accorciare i getti laterali dei glicini, prodotti durante la primavera, in modo da tenerne sotto controllo il vigore. Seguirà la potatura invernale

Cimare le Fucsie e le erbacee perenni, per spingerle a crescere più compatte, rigogliose e ordinate

Potare le lavande, una volta sfiorite, tagliando gli steli di un paio di centimetri sotto la crescita dell’anno: in questo modo le piante continueranno a svilupparsi folte e compatte e volendo se ne può accentuare la forma arrotondata

Sostenere con tutori, gli steli di gigli, digitali e Delphinium, per evitare che si spezzino sotto il peso delle infiorescenze in seguito a qualche temporale estivo.

Se avete siepi formali o singole piante scolpite, potete potare allo scopo di renderle più ordinate e definite, ma solo nelle zone a estate fresca. Nelle zone calde, è preferibile rimandare alla fine dell’estate per evitare di ritrovarsi con porzioni di ramo secche

Anche per le piante d’appartamento, bagnare regolarmente, aumentando le dosi d’acqua per compensare la maggior traspirazione dovuta al caldo

Lavare il fogliame, se possibile spruzzandolo o nebulizzandolo d’acqua per rinfrescarlo.

Non lasciare ristagni nei sottovasi che potrebbero facilitare l’insorgenza di marciumi radicali e compromettere la vita delle piante.

Concimare con un fertilizzante liquido per piante fiorite o verdi, a seconda della specie.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *