Home Fashion DIMMI CHE STILE SCEGLI E TI DIRO’ CHI SEI (parte II)
DIMMI CHE STILE SCEGLI E TI DIRO’ CHI SEI (parte II)

DIMMI CHE STILE SCEGLI E TI DIRO’ CHI SEI (parte II)

0

ECLETTICO parola chiave: LIBERTA’.

image1image2
Combinazione di mobili: antichi e moderni, orientali ed occidentali, lusso ed essenziale.
La casa non deve seguire una idea precisa, non esiste un modo corretto o sbagliato di unire i diversi elementi…
si possono realizzare combinazioni splendide, uniche, legate alla personalità dell’arredatore.
Applicato all’arredamento in tutte le sue forme: tessuti, mobili, complementi d’arredo, pavimenti e pareti.
Il risultato sarà stanze di ogni genere: eleganti, nostalgiche, romantiche od eccentriche.
ORIENTALE parola chiave: PACE.
image8
image6
Linee pulite, design minimal, utilizzo di:
~ ampi spazi, ampie vetrate per unire gli ambienti interni e la natura circostante
~ giardino zen: percorso esterno realizzato attraverso pedane in legno, piante, pietre, ghiaia e fontane.
~ elementi di arredo: stuoie, bambù, legno, carta di riso, tavolini bassi e cuscini.
-CLASSICO parola chiave: TRADIZIONE.
image3
 Mobili molto importanti, dal sapore retrò, gusto elegante e raffinato. Predominano decorazioni, vetrine ed elementi in ferro e  marmo.
L’utilizzo della pietra si ha soprattutto in bagno e in cucina.
Gli elementi decorativi,  intarsi, il legno e le imbottiture dei divani, richiamano tipicamente questo stile, che da sempre è legato alle famiglie antiche.
~ mobili: tutti coordinati della stessa serie, meglio se in legno di noce.
~ pavimenti: in marmo (rosso, marrone o avorio) o in cotto
~ bicchieri di pregio e porcellane, stoffe, quali velluto e seta, immancabile un baule o cassapanca
CONTEMPORANEO: parola chiave: PRATICITA ‘.

image4
image5
Gli elementi devono rispecchiare le novità di design ed essere al passo con le ultime tendenze (come quelle che riguardano i colori, abbinamenti di essi e accessori da non farsi scappare).
Materiali: gres porcellanato per i pavimenti, superfici lisce, laccate ma anche opache, basi di appoggio in acciaio in cucina
Colori:  Il bianco deve assolutamente essere il vostro favorito e poi, in base alla scelta dei colori dei mobili, si può optare per tonalità calde ma neutre(gradazioni di grigio, marroni, tortora e beige)
abbinati a colori forti come verde acido o lilla/violetto.
Tutti presentano sostanziali differenze, non bisogna nemmeno escludere la possibilità
di creare originali combinazioni tra pezzi appartenenti a diversi stili. 
E VOI CHE STILE SIETE ???
credit: Pinterest

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *