Home Lifestyle Mondiali 2014: game over

Mondiali 2014: game over

1

MondialiBrasile 2014 ha incoronato la Germania campione del mondo.

Finito il mondiale rimarrà il ricordo dell’Italia che non passa la fase a gironi, del nostro CT che si dimette, di Cristiano Ronaldo che si presenta in campo con una pettinatura bizzarra per celebrare la vittoria di un bambino contro una malattia, del secondo portiere dell’Olanda che viene fatto entrare in campo a meno di un minuto dalla fine del secondo tempo supplementare con l’unico scopo di parare i rigori.

Ed ancora.

Messi che vince il pallone d’oro come migliore giocatore ed il portiere della Germania come miglior portiere del mondiale.

Il tocco italiano nella finale, con l’arbitro Rizzoli e i due guardialinee nostri connazionali.

A me, però,  rimarrà anche il ricordo di un mondiale vissuto e seguito in compagnia, con un gruppo di amiche incontrate on line.

Il nostro manuale semiserio per sopravvivere alla full immersion calcistica.

I commenti delle partite su twitter, anche a tarda ora.

I pronostici del nostro stregone, licenziato con l’eliminazione dell’Italia.

E poi lei…la bomboletta spray…oggetto misterioso che ha stuzzicato la nostra ironia.

Grazie ragazze, a tutte, Alessandra, Giorgia, Paola, Tamara, Enni, Lara, Tiziana per avere reso speciale questo mondiale, per averlo seguito con me e per esservi divertite con me.

E adesso?

Si torna alla vita di sempre, fatta di calcio di serie A, di ritiri già iniziati in questi giorni, di calciomercato, di coppe europee (a me tocca anche la coppa Libertadores) e fantacalcio..

Quindi tenetevi pronte…per womoms il calcio non finisce con la conclusione dei mondiali 2014….le sorprese non finiscono qui.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Comment(1)

  1. Che dire Fede (ups mi stava scappando il suffisso 😀 ) ho vissuto i mondiali più femminili di sempre! Ci siamo fatte quattro risate come, come da nostro stile! Un abbraccio!

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *