Home Lifestyle Tra frittelle e tramonti
Tra frittelle e tramonti

Tra frittelle e tramonti

0

post

Un inverno lungo e freddo sta volgendo a termine. La neve ha imbiancato numerose città e quasi ovunque ha portato, insieme a nasi rossi e mani intorpidite, tanta felicità. E’ stato un Natale magico e ricco d’amore per me e la fine delle festività ha portato con se la una consueta dolce malinconia.

Nemmeno il tempo di riporre gli scatoloni di Natale e nelle pasticcerie già sono spuntate le prime frittelle accompagnate dagli immancabili crostoli.. che profumini nell’aria!

fullsizerender_1Ovunque si posino gli occhi è un’esplosione di colori e allegria, coriandoli e stelle filanti ogni dove. Il Carnevale non mi ha mai affascinata più di tanto (frittelle e crostoli a parte, ovvio) ma è un periodo così euforico che dopotutto è difficile non lasciarsi contagiare.

fullsizerender

 

Vi dirò, questo è uno di quei periodi dell’anno dove percepisco nell’aria l’ATTESA. In queste giornate e settimane, con il sole che timidamente piano piano ci accompagna nelle nostre giornate un po’ più a lungo, il Carnevale che poi siamo già a Pasqua, è impossibile non percepire l’ATTESA nell’aria!

ATTESA della P R I M A V E R A ovviamente!

Amo l’autunno e l’inverno per la loro atmosfera HYGGE (si, ho letto il libro e per chi non lo sapesse HYGGE è come “una cioccolata calda a lume di candela” o “benessere dello spirito”) ma dopo un lungo inverno è rigenerante passeggiare annusando l’aria frizzantina che profuma di primavera e osservare la natura che ci circonda che si veste di verde e delicati colori floreali. LE mie abituali passeggiate non necessitano più di muffole sciarponi e cuffiette e si cammina cosi bene senza tutta quella stoffa extra!

Questo è ciò che attendo!

Ecco l’unica pecca: si avvicina il periodo dell’anno in cui le due spiagge vicino casa tornano a riempirsi di ombrelloni e piano piano i turisti ne riprendono possesso. Amo le in spiagge quasi selvagge spazzate dal vento e dalle onde in cui ci si può perdere nei propri pensieri. Il profumo di salsedine porta con se ricordi meravigliosi cullati dal rumore delle onde e passeggiando si attende l’ ”ora magica”, quando il sole è basso nel cielo e diffonde una luce morbida poco prima che brucino i colori del tramonto.

img_7526Questo è quindi ciò che mi mancherà di più. Credo però che la felicità più sincera e profonda consista nel saper  riconoscere in ogni giornata, ogni stagione, ogni occasione quelle piccole grandi cose che ci regalano gioia. L’autunno ha le sue foglie croccanti e colorate, l’inverno il Natale, la primavera il profumo della natura che rinasce e l’estate i caldi raggi del sole che ci abbracciano tra un tuffo al mare e un pic nic sotto un albero. Ogni giorno ha momenti di piccole grandi gioie, come quando a fine giornata ci si accoccola sul divano con una tazza fumante di tisana o come quando una persona è gentile con noi e ci ruba un sorriso.img_6846

 

Quindi , tutte queste chiacchere per dire che : PRIMAVERA TI ATTENDO, REGALAMI FELICITA’!

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *