Roberto Bolle torna con Danza con Me

Danza con Me il programma dell’étoile, Roberto Bolle, torna in tv.

Questa nuova edizione è all’insegna di “due temi dei nostri tempi: l’ambiente e la compassione”.

“Il 2030 è il punto di non ritorno per salvare la terra. Dobbiamo fare qualcosa. Adesso”.

Tantissimi gli aspetti della prima serata: Alberto Angela, Luca Zingaretti, Marracash, Stefano Bollani, Andrea Bocelli; ma anche Matteo Garrone e Roberto Benigni che portano in dote il loro Pinocchio sulla cui musica, di Dario Marianelli.

Ma anche Virginia Raffaele e il duo di comici Luca e Paolo, Nina Zilli e Cosmo.

Questa edizione è presentata da una coppia inedita,  formata da: Giampaolo Morelli e Geppi Cucciari, che con ironia racconteranno e presenteranno gli ospiti.

La danza, in tutte le sue forme, è sempre e comunque la protagonista.

La prima puntata abbiamo visto delle coreografie inedite come quella di Renato Zanella de Lo Specchio; dove  Roberto Bolle indifferente duetta con un se stesso dilaniato dalla consapevolezza della propria umanità e dei dolori che la affliggono, fino a rimpadronirsi di un attributo fondamentale per l’essere umano come la compassione.

Al tema ambientalista è stato invece dedicato un pezzo originale di Massimiliano Volpini dal titolo Plastic Sea, straziante countdown per salvare la Terra sulle note di Fake Plastic Trees dei Radiohead.Danza con Me

Parte invece dal celebre Balletto della Notte di Luigi XIV, per poi svilupparsi con un linguaggio contemporaneo, la creazione originale di Marco Pelle dal titolo LXIV, danzato da Bolle insieme con i ballerini della Scala: Nicola Del Freo, Christian Fagetti, Mattia Semperboni e Gioacchino Starace.

Invece i pezzi di danza classica sono pezzi assoluti come: L’Histoire de Manon di Kenneth MacMillan, perla del repertorio novecentesco, dove abbiamo Roberto Bolle con la star mondiale del balletto Svetlana Zakharova, Étoile della Scala di Milano e del Bolshoi di Mosca.

La coppia hanno  interpretato anche un altro grande capolavoro dell’800, La Bayadère di Marius Petipa.

Roberto Bolle ha proposto anche il balletto  Sinatra Suite di Twyla Tharp, danzato insieme ad Anna Tsygankova, stella del Dutch National Ballet.

In scena è andato anche La Strada di Mario Pistoni su musiche di Nino Rota, dove Bolle ha danzato con  la Principal dell’Hamburg Ballett, Silvia Azzoni, rendono omaggio a Federico Fellini nel centesimo anniversario della sua nascita.Danza con Me

Infine viene messa in scena per la prima volta in televisione, un passo a due tratto da L’altro Casanovarealizzato da Gianluca Schiavoni per il Teatro alla Scala nel 2011 e interpretato qui da Bolle e Virna Toppi, Prima ballerina scaligera e insieme Principal del Bayerisches Staatsballett di Monaco.

La partecipazione di Nina Zilli, per ricordere i fantastici anni ‘60 in tv e in danza.
Marracash che, insieme con Cosmo, farà danzare non solo Bolle, ma i giovani ballerini dell’Accademia Teatro alla Scala.
Speriamo di poter vedere una nuova stagione nel 2021.

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati