11 Settembre: film che narrano dell’attentato alle Torri Gemelle

12 soldiers

11 Settembre 2001: i film sull’attentato alle Torri Gemelle

L’11 Settembre 2001 è, sicuramente, tra le pagine più tristi della storia. E’ una data impossibile da dimenticare, il giorno in cui il mondo occidentale viene sconvolto da quanto avvenuto.

A raccontare una delle pagine più nere della storia dell’Occidente ci sono molti film, ognuno intento a sottolineare un aspetto diverso di quel tragico giorno.

11 settembre: senza scampo

11 settembre senza scampo film

E’ l’11 settembre 2001, la mattina di quel tragico giorno cinque persone si ritrovano intrappolate in un ascensore nel World Trade Center.  Jeffrey Cage (Charlie Sheen), un banchiere miliardario, è su un ascensore delle Twin Towers con sua moglie Eve (Gina Gershon), diretto a firmare le carte per il divorzio; nello stesso ascensore si trovano Eddie (Luis Guzmán), un custode inviato nell’edificio per compiere dei lavori di manutenzione, il corriere Michael (Wood Harris)Tina (Olga Fonda), una modella russa.
La loro unica speranza di sopravvivere è lavorare insieme per uscire da quella gabbia d’acciaio e sfuggire al loro triste destino.

In collegamento con loro c’è Metzie (Whoopi Goldberg), l’operatrice degli ascensori che non smetterà per un solo attimo di sostenerli e supportarli.

12 soldiers

12 soldiers - 11 Settembre:

Dopo i fatti dell’11 settembre 2001, l’esercito degli Stati Uniti pensa a una contromossa immediata per abbattere dominio di Al-Qaeda in Afghanistan. Il capitano Mitch Nelson (Chris Hemsworth) e i suoi uomini si offrono volontari per una missione pericolosa al fianco di Abdul Rashid Dostum (Navid Negahban), signore della guerra uzbeko, nel tentativo di ricostituire l’Alleanza del Nord in chiave anti-talebana.
Il distaccamento di 12 soldati delle forze speciali dovrà affrontare un esercito ben più numeroso, formato da migliaia di combattenti tra talebani e terroristi di Al Quaeda.

Fahrenheit 9/11

Un film-documentario diretto dal regista Michael Moore, celebre per i documentari impegnati politicamente, un’investigazione sull’amministrazione di Bush per tentare di comprendere le reali ragioni della guerra in Iraq e Afghanistan. La pellicola indaga sull’utilizzo dei media per spingere l’opinione pubblica ad associare i tragici eventi dell’11 Settembre alle operazioni belliche portate avanti dagli Stati Uniti e dai paesi della NATO per più di vent’anni.

La 25ª Ora

Prima di scontare sette anni di reclusione, il benestante spacciatore newyorkese Montgomery Brogan (Edward Norton) decide di passare l’ultima notte di libertà con la fidanzata Naturelle Riviera (Rosario Dawson) e gli amici Frank Slattery (Barry Pepper),  un trader di successo a Wall Street, e Jacob Elinsky (Philip Seymour Hoffman), insegnante di liceo innamorato di Mary (Anna Paquin), una delle sue studentesse minorenni. Monty, però, non riesce a divertirsi perché la paura di quello che potrà accadergli quando sarà dentro prende il sopravvento su tutto.

Sullo sfondo c’è, per la prima volta, la desolazione di Ground Zero con una acuta riflessione sul senso di spaesamento che New York ha provato dopo l’attentato; e sulla società americana densa di odio che nasconde un vuoto incolmabile dietro a un’apparente facciata di successo.

World Trade Center

World Trade Center - 11 Settembre:

Il film diretto da Oliver Stone omaggia gli eroi del tragico evento: i vigili del fuoco che hanno coraggiosamente prestato soccorso a seguito degli attentati al World Trade Center.

John McLoughlin (Nicholas Cage) e Will Jimeno (Michael Peña) furono i primi ad entrare nel World Trade Center per soccorrere chi era rimasto bloccato all’interno delle Torri.

L’11 Settembre raccontato da un bambino in Molto forte, incredibilmente vicino

Molto forte, incredibilmente vicino

Il film racconta l’elaborazione del lutto attraverso il punto di vista di un bambino. Oskar Schell (Thomas Horn) è un bambino di undici anni che vive a New York insieme al padre Thomas (Tom Hanks) e alla madre Linda (Sandra Bullock).  Diventato orfano del padre, a seguito degli attentati alle Twin Towers, Oskar è convinto che il  padre gli abbia lasciato l’ultimo messaggio da qualche parte a New York.

Il ragazzo intraprenderà un incredibile viaggio per cercare di superare un enorme senso di smarrimento.

Reign Over Me

Dopo la strage dell’11 settembre 2001, Charlie Fineman (Adam Sandler) non riesce a superare il trauma della morte della moglie e delle figlie. Contemporaneamente, Alan Johnson (Don Cheadle) è un dentista affermato con una moglie e due figlie che lo amano.

I due, vecchi compagni di università, si rincontrano dopo molti anni e riprendono il loro rapporto da dove l’avevano interrotto. Alan si lascia trasportare dalla spensieratezza che la musica e i videogiochi di Charlie gli trasmettono; quest’ultimo trova conforto tra le braccia dell’amico, in un percorso che lo costringerà ad affrontare i suoi demoni interiori, avviandolo lentamente verso una possibile guarigione.

Remember me

Tyler Hawkins (Robert Pattinson) e Ally (Emilie de Ravin) sono due giovani innamorati che cercano di portare avanti la loro storia d’amore nonostante una serie di eventi tragici che hanno colpito le loro rispettive famiglie d’origine.

United 93

United 93 - 11 Settembre

Un gruppo di terroristi sta per dirottare il volo United 93, un Boeing 757 con a bordo 33 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. L’obiettivo dei terroristi islamici di Al Qaida è quello di unirsi agli altri tre dirottamenti, avvenuti contro le Twin Towers e il Pentagono, puntando alla Casa Bianca.

Gli attentatori del volo cercano di prendere il controllo dell’aereo, ma l’equipaggio, venuto a conoscenza di ciò che sta accadendo, decide di unire le forze per fermare i dirottatori.

Ti consiglio di leggere anche: 11 Settembre 2001: un ricordo indelebile

Sara Somma

Sara, classe 1994, vivo in provincia di Salerno.
Studio Economia & Management ma con una grande passione per la pasticceria.

Articoli consigliati