Bombshell la voce dello scandalo

bombshell

Bombshell, la voce dello scandalo su Amazon Prime

Bombshell, la voce dello scandalo di Jay Roach, è uscito su Amazon Prime Video il 17 aprile. Sarebbe dovuto uscire al cinema questo marzo ma il Covid-19 ha, anche in questo caso, rovinato i piani facendolo slittare in streaming. 

Bombshell, la voce dello scandalo ha un cast d’eccezione: Nicole Kidman, Charlize Theron, Margot Robbie e John Lithgow. Tutti attori di serie A coinvolti nella ricostruzione dello scandalo che ha sconvolto l’America: Roger Ailes, direttore dell’impero di Fox News, accusato di molestie sessuali. 

bombshell

Il film ripercorre dunque cosa accadde nel 2016 quando alle porte ci sono le presidenziali e la conduttrice del momento, Megyn Kelly (Charlize Theron), deve gestire un dibattito tra i candidati. Così a Donald Trump la Kelly, famosa per non stare mai zitta, lancia delle domande su commenti sessisti che lui stesso avrebbe spesso rilasciato. Il caso vuole che la collega Gretchen Carlson (Nicole Kidman), declassata ad un programma pomeridiano e stanca di moleste verbali in e fuori onda, denuncia Roger Ailes (John Lithgow) per molestie.

Poi c’è la giovane Kayla Popisil (Margot Robbie) che convinta di ricevere una promozione per le sue capacità si ritrova assorbita in un qualcosa più grande di lei: le avance di Ailes. 

Da sottolineare che il personaggio della Robbie in Bombshell è l’unico inventato ma allo stesso tempo importante per dare fluidità alla narrazione del film.

E se in Italia Vallettopoli scoppia nel 2006, ad Ailes la bomba scoppia in mano 10 anni dopo. ll grande presidente di Fox News, faceva guadagnare posizioni e promozioni solo alle donne che lo ricambiavano con favori sessuali. 

“Ti serve una gonna più corta”

Questa è la frase che ripeteva sempre Ailes. Inoltre fu lui ad aver imposto le scrivanie trasparenti per mettere in primo piano le gambe delle conduttrici e far alzare l’audience.

Roger Ailes, famosissimo per aver contribuito alla vittoria di Donald Trump, è stato messo fuori uso dalle sue dipendenti per le stesse accuse ricevute dal futuro Presidente degli Stati Uniti d’America. Curioso vero? Eppure anche questa è l’America!  

Solo il trailer convince fermamente l’interesse a non perdersi Bombshell, la voce dello scandalo. Il cast inoltre è una conferma sulla conferma. Il film si muove velocemente tra le esperienze dirette delle tre protagoniste e il mostro Ailes. Avvincente e coinvolgente fino all’ultimo frame. L’interpretazione poi sempre impeccabile per Kidman e Theron ma senza escludere la Robbie e soprattutto John Lithgow. Quest’ultimo è un mostro nella trama come nella sua interpretazione! Il film inoltre, oltre ad attribuire nominations agli Oscar, Bafta e Golden Globes per gli attori, ha fatto vincere un Oscar e un Bafta come Miglior Trucco e Acconciatura (Charlize Theron e John Lithgow sono davvero irriconoscibili!).

Non perdetevelo!

Francesca Cirianni

Francesca Cirianni

Nata a Torino ma trasferita a Bologna. Amo viaggiare e amo farlo soprattutto con i libri. Cerco di documentare le mie passioni con la fotografia e tra queste c'è un buon cibo e un buon bicchiere di vino. Certo, poi ci sono anche loro, le mie figlie, le preferite della mia macchina fotografica.

Articoli consigliati