Come lucidare l’argento, ecco qualche consiglio

lucidare l'argento

Come lucidare l’argento per avere una lucentezza scintillante

Ecco il modo più semplice ed efficiente per lucidare la tua argenteria.

Questo modo che mi è stato tramandato da mia madre, ma sicuramente ne esisteranno tantissimi altri.

Avrai bisogno di:

– Lavaggio argento per l’argento molto ossidato
– Smalto argento
– Panno morbido o panno per lucidare
– Spazzola per lucidare per pezzi d’argento dettagliati
– Guanti
– Giornale per proteggere la superficie su cui stai lavorando

lucidare l'argento

Come lucidare l’argento:

Per prima cosa pulisci l’argento con acqua tiepida e sapone neutro.

Per l’argento molto sporco o appannato, ti consiglio di lavare con lavaggio argento. Molto probabilmente potresti voler indossare i guanti quando lavori con questo smalto o argento.

Successivamente risciacquare e asciugare con un panno morbido e applicare lo smalto argento e lavorarlo sulla superficie con un panno o una spazzola. Lascia riposare per alcuni due minuti.

Poi usa un panno morbido per lucidare via l’appannamento, passando a una parte pulita del panno mentre procedi in modo da non depositare nuovamente l’appannamento; e infine sciacquare con acqua tiepida e asciugare con un panno pulito.

Se lo desideri, puoi anche usare un panno argentato per una lucidatura finale.

Ora goditi il tuo argento scintillante!

Ti consiglio di leggere anche Pesciolini d’argento come eliminarli

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati