Home Fashion High a Cortina con Patrizia Auer
High a Cortina con Patrizia Auer

High a Cortina con Patrizia Auer

0

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’aver nuovi occhi”

Marcel Proust

Bella, sorridente, mozzafiato negli Outfit High. Patrizia Auer investe con la sua esuberanza l’evento-rivelazione dell’estate ampezzana: la Fabulous Race, gara non gara di auto speciali, d’epoca e contemporanee, che riporta al Cristallo Hotel Spa&Golf l’atmosfera della Pantera Rosa di Blake Edwards e il fascino inarrivabile delle “vita” ampezzana.

La vincitrice Silvia Nicolis

Non è un caso che questo tributo  abbia luogo nel Cristallo Hotel che, nel 1963, vide comparire a Cortina Peter Sellers, David Niven, Capucine e l’impareggiabile Claudia Cardinale nei panni della principessa Dala.

50 anni dopo, la palma d’eleganza passa alla campionessa di sci, modella per l’occasione, che ha illuminato i tre giorni di indizi, prove d’abilità, scoperte e scenari incantevoli tra Cortina e dintorni.

Patrizia Auer, fin dal primo giorno, ha sfoggiato i capi HIGH by Claire Campbell adatti ad ogni momento della giornata scelti tra le tre linee del brand: High, High Use e High Tech.

Acompagnata dal fidanzato Kristian Ghedina sulla storica Jeep Willys di famiglia,  si è presentata con una tuta di seta verde, sneakers e giubbotto a fiori.

Un tenuta comoda e ammiccante perfettamente abbinata con il mezzo militare, risalente alla guerra di Corea.

Patrizia Auer Colle Santa Lucia

Patrizia Auer e Kristina Ghedina sul Passo Giau

Per l’aperitivo alla Suite, i flash della piazza erano per lei con un abbinamento originale: top e leggings neri High Tech e giacca in pelle traforata High.

150828_CCC_RGB_2828

Patrizia Auer aperitivo Venerdì

Nel pomeriggio del Sabato Patrizia Auer è stata al gioco, posando con tigri indiane, leoni e leopardi africani nel salone di caccia di Valcastello con leggings High Tech stampa snake e il sorriso sempre pronto.

Patrizia Auer Castello

Patrizia Auer Sabato

Non si è, poi, certo astenuta dal partecipare ai giochi e alla scoperta inedita del patrimonio ampezzano e dolomitico, tra i gioielli di roccia delle sezioni sottili, la storia delle secolari miniere di ferro-acciaio di Colle Santa Lucia, le leggende senza tempo della natura e degli spiriti che la abitano e l’immancabile sfilata delle auto più belle in Corso Italia, tra le bande e due ali di pubblico.

Road Book digitale alla mano, lei e Kristian Ghedina si sono cimentati con quiz interattivi, cacce al tesoro, gare in pedalò alla ricerca dei frammenti della leggenda di Misurina, gallerie Pinterest “trova l’intruso”.

Tutti elementi di un grande gioco per apprendere divertendosi che ha portato a svelare “il segreto” Pantera Rosa di Cortina: lo spettacolo luminoso dell’enrosadira sulle vette delle Dolomiti.

Grazie a questa formula, la Fabulous Race si è rivelata l’evento-sorpresa dell’estate ampezzana.

Una tre giorni per veri collezionisti d’auto; per i quali le gare non si vincono con il cronometro ma con la curiosità e la passione della guida e dello stare assieme.

Una formula nuova di turismo esperienziale che Patrizia Auer e gli abiti High hanno coronato di eleganza, fascino e bellezza.

150828_CCC_RGB_2955

La Fabolous Race è un evento realizzato dal Cortina Car Club con il sostegno dell’Amministrazione di Cortina d’Ampezzo e con il patrocinio di ACI storico.

Paola Agostini

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *