La menta romana e le sue proprietà

La menta romana è fra le diverse varietà di menta ed è la specie fra le più piccole.

La menta è una pianta dalle mille proprietà: decongestionante, digestiva (in tisana è buonissima!), contro la nausea, rinfrescante.

Si utilizza contro il mal di testa e chi più ne ha più ne metta! Ma soprattutto in olio essenziale è perfetta per i massaggi rilassanti. La menta ha leggere proprietà stimolanti per questo non se ne consiglia l’uso prima di coricarsi poiché potrebbe interferire con il sonno ed è da sconsigliare a chi soffre di reflusso gastroesofageo.
La menta romana
La menta è utilizzata da greci e romani come profumo il suo nome ha dietro la storia della ninfa Myntha: Ade, Dio degli inferi, si innamorò di questa splendida ninfa e Persefone, scoprendolo, la trasformò in una pianta. Impossibilitato ad annullare l’incantesimo Ade diede alla menta un buon profumo cosicché chiunque passasse accanto potesse esserne inebriato.

La menta è perfetta per aiutarci a recuperare le energie dopo essere entrati in contatto con persone di bassa energia, attrae l’amore ed è utilizzata anche per proteggere i legami affettivi. Strofinarne un rametto sui soldi si dice porti abbondanza economica.

 

La menta romana può essere coltivata oltre che in orto anche nei vasi di casa e quindi posta sia sul balcone che sul davanzale; non necessita di particolari cure e si espande molto in fretta, motivo per cui è anche considerata una pianta infestante

Ti consiglio di leggere anche Piante aromatiche e portulaca

Jessica

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

Jessica Iatarola

Lettrice di Tarocchi, Operatrice Reiki, Coach di assertività, amante della Luna e di legge di attrazione. Sono la mamma di una splendida gitana di 6 anni e il mio lavoro consiste nell'aiutare le persone a ritrovare consapevolezza e a riconnettersi con il proprio intuito.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »