loy Krathong
Viaggi

Loi Krathong, il Festival delle luci della Thailandia

Ogni novembre, la sera della luna piena del dodicesimo mese del tradizionale calendario lunare thailandese, i thailandesi celebrano il Loi Krathong, una festa della luce per onorare la dea dell’acqua

Durante il festiva del Loi Krathong, le persone rilasciano candele su piccoli vasi galleggianti chiamati krathong, in fiumi, laghi, stagni e persino piscine, in celebrazione della speranza e della luce.

Krathong è un termine thailandese che si riferisce a un pezzo di tronco di banana decorato con fiori, foglie di banana, candele e bastoncini d’incenso. La parola Loy significa galleggiare nella lingua thailandese. Quando messi insieme, questi due termini significano semplicemente festival del tronco di banana galleggiante.
I krathong moderni sono per lo più fatti di pane o polistirolo. Ma i krathong di polistirolo a volte non sono ammessi poiché inquinano l’acqua e sono difficili da decomporre. I Krathong di pane sono più rispettosi dell’ambiente in quanto sono biodegradabili e nella maggior parte dei casi mangiati dai pesci.

loy Krathong

A Bangkok, puoi acquistare krathong fatti di foglie di banana, fiori, noci di cocco o polistirolo e fuochi d’artificio, musica e spettacoli di danza danno all’evento annuale un’atmosfera festosa.

Nel nord della Thailandia e in alcune parti del Laos, si celebra il festival Yi Peng, che coincide con il Loi Krathong. Durante l’evento dello Yi Peng vengono fatte volare lanterne nel cielo e vengono decorate case, negozi e giardini con lanterne di carta e candele. Questa festa delle luci è un’opportunità per i buddisti di rendere omaggio al Buddha e chiedere benedizioni.

loi krathong - yee peng lanterne

Perché i thailandesi vogliono far galleggiare un krathong?

Ci sono molte storie su come è nato il festival. Una delle versioni è che i thailandesi sono stati a lungo strettamente coinvolti con i fiumi poiché la Thailandia è un paese basato sull’agricoltura. Per mostrare rispetto al fiume, e alla dea del fiume chiamata Pra Mae Khongkha, i thailandesi decisero di creare un Krathong per adorare e chiedere perdono. I thailandesi ora lo vedono anche come un momento per salutare la sfortuna, lavare via i peccati dell’anno passato e esprimere desideri per l’anno a venire.

Potrebbe interessarti anche: La Festa degli Alberi della Corea del Sud

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.