Home Cucina Ostriche, come mangiarle
0

Ostriche, come mangiarle

Ostriche, come mangiarle
0

Ostriche sono elegantissimi frutti di mare dal sapore iodato.

Sono considerate da sempre afrodisiaci, perché si pensa che Venere emerse dal mare proprio sul dorso di un’ostrica.

Varietà

Si divido in diverse tipologie:

  • concave
  • carnose
  • piatte, le più rare.

Gli esperti le classificano a seconda della provenienza.

Tra le più rinomate sono quelle francesi di Bretagna, della Normandia e della Nuova Aquitania. Senza dimenticare quelle irlandesi e quelle italiane di San Teodoro (Sardegna).Ostriche

Acquisto

Prima di comprarle controlla sempre da dove arrivano ma soprattuto che siano ben chiuse!

Naturalmente solo con l’assaggio si valuta la freschezza: con il succo di limone si devo ritrarre. Solo così capirai se sono veramente fresche!

Preparazione per mangiarle crude

Prendi un coltello ben affilato ed introducilo tra le due valve.

Mi raccomando proteggiti le mani con un guanto o con uno strofinaccio.

Servile su un plateau pieno di ghiaccio, con spicchi di limone che servirà per condirle solo all’ultimo.

Le ostriche si prestano molto bene anche ad essere cucinate al vapore, fritte, gratinate o arrosto.

Vi ricordo che di solito le ostriche sono servite sempre all’inizio dei pasti, meglio ancora se si tratta di gustosi e freschi aperitivi

Ti consiglio di leggere Prosecco e lemonsoda e per altre ricette qui.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
tags:
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »