Rimedi naturali per raffreddore e influenza

RAFFREDDORE E INFLUENZA

Ecco una varietà di rimedi naturali per raffreddore e influenza, per rafforzare il tuo sistema immunitario e prevenire le malattie invernali.

L’abbassamento della temperatura e il ritorno a scuola porta sempre con sé una varietà di influenze, tosse e raffreddore. Seguire una dieta arcobaleno e assicurarti di dormire a sufficienza non è abbastanza, ci vuole un aiuto in più. Vediamo insieme dei rimedi naturali sempre utili in inverno:

 

Echinacea

L’echinacea è un fiore originario del Nord America, utilizzato per più di 400 anni dalle tribù indiane delle Grandi Pianure. Tradizionalmente utilizzato come stimolante del sistema immunitario, è stato tenuto in grande considerazione dalla professione medica fino all’avvento degli antibiotici negli anni ’50.

Uno studio dell’Università del Connecticut ha concluso che l’Echinacea è estremamente efficace nel supportare il sistema immunitario e può ridurre del 58% le possibilità di contrarre un comune raffreddore. L’echinacea ha anche ridotto la durata del comune raffreddore di quasi un giorno e mezzo.

Sambuco

Questo rimedio a base di erbe è utilizzato quasi dalla notte dei tempi con prove che mostrano che l’uomo preistorico coltivava questa pianta. Lo stesso Ippocrate, il “padre della medicina” dell’antica Grecia, descrisse questa pianta come il suo “scrigno della medicina” a causa del numero di malattie che sembrava curare. Grazie a composti chimici chiamati antociani, il sambuco è un potente antivirale che lo rende un ottimo trattamento per i sintomi del raffreddore e dell’influenza. Uno studio norvegese ha scoperto che i sintomi dell’influenza sono alleviati 4 giorni prima rispetto a un placebo. È stato anche scoperto che il sambuco è efficace nel ridurre i sintomi e la durata del raffreddore nei viaggiatori aerei.

Tradizionalmente le bacche venivano raccolte durante l’autunno dell’anno e trasformate in uno sciroppo da consumare durante l’inverno.

RAFFREDDORE E INFLUENZA 1
Foto Credit: Pinterest

Miele

Un altro rimedio di molto tempo fa, il miele era uno dei preferiti dagli antichi egizi che lo usavano per medicare le ferite. È antibiotico e le proprietà antivirali sono ben note. Tuttavia, è importante assicurarsi che il miele sia crudo se si desidera raccogliere i frutti. Il processo di trattamento termico della pastorizzazione uccide i batteri benefici presenti nel miele, che è ciò che lo rende così efficace.

 

Tè giapponese allo zenzero e limone

Questa bevanda lenitiva aiuta ad alleviare la congestione e i dolori grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Lo zenzero può essere preso come integratore ed è semplicissimo è facile da preparare a casa come un tè. Grattugiate semplicemente un po’ di zenzero fresco in una pentola con qualche fetta di limone. Rabboccare con acqua appena bollita e lasciare in infusione per qualche minuto.

Rimedi naturali per raffreddore e influenza: Curcuma

La curcuma tradizionalmente utilizzata come antibiotico nella medicina ayurvedica. Questo uso è supportato dalla scienza moderna con sempre più studi commissionati per studiare le proprietà antinfiammatorie, antivirali, antimicrobiche e persino antitumorali della curcuma. Si è scoperto che la curcuma è efficace nel combattere diversi ceppi di influenza e continua a essere ricercata per il suo uso come antivirale nei paesi in cui i farmaci antivirali non sono prontamente disponibili. La curcuma può essere assunta sotto forma di integratore, consumata in cibi al curry o trasformata in un tè da sorseggiare durante il giorno. Sta anche diventando popolare come un “latte dorato” fatto con latte o latte non caseario con un cucchiaino di curcuma, un pizzico di miele e un cucchiaino di cannella. Scaldare in padella. Molto caldo e rilassante!

 

Ti consiglio di leggere anche Raffreddore: rimedi naturali

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati