Film

Robin Williams: i migliori film

Robin Williams i film da vedere

Dicono che se ne vanno sempre troppo presto i migliori. Già, come è successo a lui…

Ci ha lasciato un patrimonio di film, tutti più o meno commoventi, ma sicuramente indimenticabili. Voi quali avete visto?

Robin Williams i film

“Al Di Là Dei Sogni” – 1998

L’amore che unisce Chris e sua moglie, la pittrice Annie è infinito: nulla, neanche l’aldilà può separarli. Chris muore in un incidente e raggiunge un paradiso che la sua fantasia ha ambientato in uno dei meravigliosi dipinti di Annie. Non potendo immaginare di vivere senza sua moglie, per raggiungerla si avventura in un fantasmagorico e coloratissimo viaggio guidato da un angelo molto particolare.

“Good Morning, Vietnam” – 1987

Il presentatore radiofonico Adrian Cronauer viene inviato in Vietnam allo scopo di trasmettere allegria nella vita dei soldati coinvolti nella guerra. L’uomo riesce nell’intento ma è in grado anche di irritare il sergente Dickerson a causa del proprio punto di vista sul conflitto. Il fatto ne comporta l’allontanamento dai microfoni, sostituito dal rigido tenente Hauk, e saranno le telefonate e le lettere dei soldati a riportarlo a dare il buon giorno al pubblico.

Il film ha ottenuto una candidatura ai Premi Oscar e vinto un premio ai Golden Globes.

“Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre” – 1993

Divorziato dalla moglie e impossibilitato a vedere i propri figli, un uomo decide di travestirsi da domestica per stare vicino a loro.

Nel 1994 il film vinse una statuetta agli Oscar per “Miglior trucco”.
Robin Williams, invece, si guadagnò un Golden Globe come Miglior attore in un film commedia o musicale. Per essere certo di cogliere tutte le repentine improvvisazioni di Robin Williams, il regista Chris Columbus decide di posizionare due o tre telecamere per ogni scena, conoscendo l’imprevedibilità dell’attore.
Curiosità: il figlio di Robin Williams non riconobbe suo padre travestito da Mrs. Doubtfire, fino a che non lo sentì parlare.

“Hook – Capitan Uncino” – 1991

Peter Pan, ormai adulto, ha cancellato i ricordi della propria infanzia ed è diventato un cinico avvocato. Quando i suoi due figli vengono rapiti da Capitano Uncino, l’uomo riscopre la forza dei propri sentimenti e fa di tutto per riportarli a casa.

Il film ha ottenuto 5 candidature a Premi Oscar, 1 candidatura a Golden Globes. Al Box Office Usa Hook – Capitan uncino ha incassato 119 milioni di dollari .

“Insomnia” – 2002

Will Dormer è un detective di Los Angeles che viene inviato in Alaska a indagare su un omicidio di una ragazza. Durante una perlustrazione sul luogo del delitto, Will uccide fortuitamente un suo collega col quale aveva litigato la sera precedente. Per paura di ammettere la sua colpa, Will decide di costruirsi un alibi e di non confessare l’omicidio.

Insomnia è il remake dell’omonimo film norvegese, diretto da Erik Skjoldbjærg nel 1997.

“Jumanji” – 1995

Due bambini scoprono un magico gioco da tavolo nella loro soffitta. Mentre giocano, evocano animali feroci e un uomo pazzo, Alan, scomparso ventisei anni prima durante una partita.

Il film ha avuto due sequel: “Jumanji – Benvenuti nella giungla” uscito nel 2017, e Jumanji: The Next Level uscito a Natale 2019.

“L’attimo fuggente” – 1989

Un insegnante di un liceo per classi abbienti del New England, utilizza metodi non convenzionali per esortare i suoi studenti -sotto pressione dai genitori e dalla scuola- alla libertà e creatività.

Robin Williams improvvisò molto durante le riprese, a partire dalla scena in cui legge Shakespeare imitando Marlon Brando e John Wayne. La battuta “Carpe diem. Cogliete l’attimo, ragazzi… rendete straordinaria la vostra vita” è stata votata 95a tra le cento migliori battute del cinema dall’American Film Institute.

“La leggenda del re pescatore” – 1991

Un dj di una stazione radiofonica commerciale è indirettamente causa di una strage compiuta da un suo ascoltatore in un locale frequentato da yuppies.

Il film ha ottenuto 5 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Venezia, 4 candidature e vinto 2 Golden Globes.

“L’uomo bicentenario” – 1999

Costruito per svolgere i compiti di un domestico, un robot manifesta doti di creatività e curiosità che sorprendono la famiglia che lo ha acquistato. Educato da Richard Martin, Andrew inizia a sviluppare la volontà di appartenere alla specie umana.

Agli Oscar del 2000, il film si guadagnò una nomination per Miglior trucco.

“Patch Adams” – 1998

ll giovane Patch Adams, dopo un ricovero in un ospedale psichiatrico in cui il disinteresse nei confronti dei pazienti regna sovrano, si iscrive alla Facoltà di Medicina per cambiare le cose.

Nel 1999 Robin Williams ha vinto il Golden Globe come miglior attore.

“Piume di struzzo” – 1996

Armand e Albert convivono da anni: insieme gestiscono il locale notturno “The Birdcage” e insieme hanno cresciuto Val, il figlio di Armand. Quando Val annuncia di voler sposare la figlia di un senatore ultraconservatore, i due devono prepararsi all’incontro con i consuoceri, ai quali non si può certo rivelare la natura della loro famiglia.

Remake americano del film francese “Il Vizietto” diretto nel 1978 da Edouard Molinaro con Ugo Tognazzi e Michel Serrault.

“Risvegli” – 1990

La vera storia del medico che curò una rara forma di sonno letargico con il farmaco L-dopa. Durante la sperimentazione l’uomo scoprì che gli svantaggi per i malati risvegliati superavano di gran lungo i benefici.

Il film ha ottenuto 3 candidature a Premi Oscar, 1 candidatura a Golden Globes.

“Will Hunting – Genio ribelle” – 1997

Will è un ventenne genio della matematica che lavora nelle pulizie e ha piccoli precedenti penali. Grazie all’aiuto di un terapista e di una ragazza, riuscirà a fare i conti con il proprio passato e a sfruttare il proprio talento.

Il film ha ottenuto 9 candidature e vinto 2 Premi Oscar; è stato premiato al Festival di Berlino, 4 candidature e vinto un premio ai Golden Globes, 4 candidature e vinto un premio ai SAG Awards. Al Box Office Usa ha incassato 133 milioni di dollari.

 Senza dimenticare la sua interpretazione nella serie: Mork & Mindy e film come:

  • Mosca a New York
  • The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca

Ti consiglio di leggere anche Robin Williams. A te, che con gli occhi sorridevi…

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.