Viaggi

Salerno, la vacanza ideale sospesa tra presente e passato

Per un imperdibile viaggio con vista sul Mediterraneo Salerno è la meta perfetta, un magnifico connubio fra tradizione, modernità e paesaggi mozzafiato

Passato e presente a Salerno si uniscono idealmente, per restare quasi sospesi nel tempo, fra panorami naturali di rara bellezza, e incredibili ricchezze architettoniche. Chi pensa a una vacanza con vista sul Mediterraneo, non può non considerare l’idea di concedersi un soggiorno in città, andando alla scoperta del litorale e degli ampi spazi verdi che circondano il centro, scegliendo di perdersi fra il lungomare e le splendide spiagge, baie gioiello dove rilassarsi al sole in tutta tranquillità. 

Posta nella parte meridionale della Campania, a circa 60 chilometri a sud di Napoli, Salerno è facilmente raggiungibile con mezzi propri e in maniera davvero comoda e veloce grazie alla rete ferroviaria ad Alta Velocità. 

Sempre più turisti sfruttano le potenzialità della rete ferroviaria per una vacanza all’insegna del relax, della spensieratezza e della sostenibilità. Una scelta a misura, considerando che ci si muove evitando lo stress del traffico e delle code, e si può viaggiare da nord a sud, raggiungendo praticamente ogni latitudine. 

Come arrivare a Salerno in treno? Utile l’Alta Velocità, che collega la cittadina fra le altre a Roma, Ferrara, Milano, Torino, Firenze e Venezia.  La stazione ferroviaria di Salerno si trova a pochi passi dal centro storico della città, quindi decisamente pratica per potersi muovere in totale autonomia. Acquistando in anticipo i biglietti low cost, offerti dalle compagnie ferroviarie, si può fruire di un notevole risparmio, e modificare in qualsiasi momento la partenza. Considerando le tante promozioni per viaggiare al miglior prezzo, non resta che visitare i siti online, come quello di Italotreno, e scoprire un mare di proposte convenienti.

Grazie ai frequenti collegamenti giornalieri, da Salerno ci si può spostare facilmente in treno alla volta della Costiera Amalfitana, eliminando il problema della ricerca del parcheggio e le lunghe code. 

Salerno, una full immersion fra passato, presente e futuro

A stupire chi sceglie di visitare Salerno è l’ampia varietà dei panorami, abbinata alle ricchezze naturali, alle tradizioni architettoniche, alla scoperta di un clima moderato, e all’ottima proposta culinaria. Salerno vanta un patrimonio architettonico di tutto rispetto, che la proietta nel passato, ma eccelle anche nel presente per le pregevoli opere di architettura contemporanea e i tanti progetti in cantiere.

Itinerario salernitano fra natura e cultura

Adagiata sul mare Salerno offre uno splendido panorama dall’alto del monte Stella, che domina la città con i suoi 952 metri. Alle vedute marine si intrecciano quelle dei percorsi naturalistici immersi nel verde, e la ricchezza di un autentico museo a cielo aperto. 

Salerno

Ideale avviare la scoperta della città dal centro storico, fra vicoli e stradine che coprono l’area che va da Corso Vittorio Emanuele a via Mercanti. Imperdibile la visita alla Chiesa di San Pietro in Vinculis, che si trova nella centrale Piazza Portanova, alla Cattedrale di origine medievale, ricca di affreschi e mosaici e apprezzata per la cripta in stile barocco, e alle architetture di pregio quali Palazzo Fruscione e il Complesso di Santa Sofia.

Per godere di una splendida vista su Salerno si può valutare di raggiungere la parte alta del centro storico, arrivando sino ai Giardini della Minerva, dove fanno bella mostra di se antichi edifici in pietra e l’orto botanico, un’interessante occasione di relax.

Chi predilige i panorami marini non potrà perdersi la passeggiata sul Lungomare Trieste, un grande giardino alberato che collega il porto turistico con Piazza della Libertà.

Da Salerno alla Costiera Amalfitana

Salerno

Da Salerno alla Costiera Amalfitana il passo è breve. Per una vacanza che si rispetti non può mancare l’itinerario che porta alla scoperta delle località di maggior interesse della Costiera Amalfitana da Vietri sul Mare a Ravello, Positano e Amalfi, per poi proseguire verso le terre del Cilento, splendidamente sospese fra mare e monti.

Salerno una scoperta dietro l’altra

Salerno è un’autentica fucina di proposte, che ha un punto di forza in cucina, grazie alle prelibatezze della tavola e delle specialità enogastronomiche, tipiche della dieta Mediterranea. La vacanza a Salerno consente di praticare innumerevoli attività a scelta tra escursioni in montagna o in barca, trekking lungo gli incantevoli percorsi naturalistici, e coinvolgenti sport acquatici.

Per gli amanti del benessere non mancano i centri termali. Chi invece propende per la tradizione apprezzerà le proposte dell’artigianato, che si tramandano da decenni di padre in figlio, con una ricca produzione di oggetti e manufatti a partire dalle opere in ceramica.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.