Shirley Temple, riccioli d’oro

shirley temple

Con il suo sorriso luminoso, la massa di riccioli biondi e la sua incrollabile esuberanza, Shirley Temple ha cantato, ballato e si è fatta strada nel cuore del pubblico cinematografico durante la Grande Depressione e oltre.

Nata a Santa Monica,  il 23 aprile 1928.

Shirley Temple è apparsa in più di 40 lungometraggi, una dozzina nel solo 1934. I suoi iconici turni in The Little Colonel, che l’ha abbinata a Bill “Bojangles” Robinson per un numero di tip tap divertente, e Bright Eyes, in cui ha cantato la sua canzone, On the Good Ship Lollipop, insieme a molti altri ruoli memorabili, le hanno aperto la strada per una vita appagante e produttiva

Ha fatto il suo debutto come attrice in Baby Burlesks, brevi parodie di film popolari.

Aveva solo 3 anni quando è stata scoperta nella sua scuola di danza dai produttori della Educational Films Corporation e da loro incaricata di apparire nei film a basso budget che ironizzavano sui ruoli degli adulti e presentavano cast di soli bambini.

shirley temple

Sotto contratto con la 20th Century Fox e lo studio non l’ha rilasciata per lavorare per la MGM, che ha prodotto Oz. Fox l’aveva precedentemente prestata alla Paramount, dove era apparsa in successi come Little Miss Marker e Now and Forever, e di conseguenza era determinata a tenere la loro stella.

Shirley Temple rimane la più giovane aver ricevuto un Oscar

Nei primi anni ’60 abbandonò definitivamente l’attività di attrice. Successivamente si dedicò alla vita politica dove ricoprì diversi incarichi diplomatici e fece parte dei consigli di amministrazione di alcune grandi imprese.

Quando aveva solo 6 anni, l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha consegnato il primo Juvenile Academy Award. I riconoscimenti e gli onori continuarono per tutta la sua vita. Ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame nel 1960 (al 1500 di Vine Street). Ha ricevuto un Kennedy Center Honor nel 1998 e un Lifetime Achievement Award dalla Screen Actors Guild nel 2005. Inoltre, l‘American Film Institute l’ha classificata al 18° posto tra le 25 migliori donne tra le loro Greatest Screen Legends.

 

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati