Home Moda&Bellezza Beauty Acido ialuronico, un alleato per la nostra pelle
0

Acido ialuronico, un alleato per la nostra pelle

0

L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo che ha lo scopo di mantenere i tessuti della nostra epidermide idratati.

Acido ialuronico

 

Utilizzato sin dai primi anni ’70, l’acido ialuronico era in passato estratto dagli animali, in particolare dalla cresta di gallo. Con l’avanzare degli anni però, soprattutto grazie ad alcune tecniche che consentono di estrarre questo mucopolisaccaride anche da alcune fonti di batteri, si è potuto affiancare alla produzione aviaria anche una produzione sintetica di questo prodotto.

Quali sono le proprietà dell’acido ialuronico?

L’acido ialuronico riveste un ruolo fondamentale nel nostro organismo. Esso infatti permette ai tessuti di mantenere tono ed elasticità e soprattutto, grazie alla sua capacità di trattenere acqua, garantisce una giusta idratazione cutanea.

In campo medico estetico, l’acido ialuronico viene utilizzato come riempitivo (più comunemente conosciuto come filler), e viene iniettato con specifici aghi, in base alla zona da andare a trattare.

Qualora si dovessero praticare iniezioni su zone molto delicate è possibile applicare circa trenta minuti prima di effettuare il trattamento, una crema anestetica ad uso topico.

La durata del trattamento è in genere di circa 6 mesi, ma la risposta a questo tipo di trattamento è puramente soggettiva. Infatti alcune persone riferiscono un riassorbimento già poche settimane dopo le infilitrazioni, mentre altre riescono a mantenere il risultato ottenuto anche per quasi un anno.

Quali sono i costi del filler all’acido ialuronico?

I costi si aggirano all’incirca sui 200/250 euro per fiala. E’ assolutamente importante e fondamentale affidarsi solo a medici specialisti della chirurgia estetica e non a personale improvvisato e fai da te.

E’ possibile consultare l’albo dei medici delle varie città italiane per capire se il medico a cui vogliamo affidarci ha le giuste credenziali.

Il volume del riempimento da raggiungere è solitamente un criterio stabilito dalla paziente insieme al chirurgo, che consiglia alla propria cliente quelli che sono i tratti da mantenere per non eccedere in riempimenti eccessivi.

E’ importante perciò decidere insieme al medico quelli che sono gli obiettivi da voler raggiungere e farlo gradatamente e senza eccedere troppo.

 

Carmen Esposito

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Carmen Esposito Le donne: non le vedi mai sedersi su una panchina con l’avviso “Verniciata di fresco”. Hanno occhi dappertutto. (James Joyce)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »