Home Cultura Arriva Milla! – il fumetto che parla di disabilità e sport
0

Arriva Milla! – il fumetto che parla di disabilità e sport

Arriva Milla! – il fumetto che parla di disabilità e sport
0

Arriva Milla!” è un nuovissimo progetto della Sportfund, la Fondazione per lo sport. Arriva Milla è un fumetto, e le sue strisce al momento hanno un’uscita settimanale sulla pagina Facebook di Milla.

Questo progetto nasce dall’idea del presidente della Sportfund, Alberto Benchimol e le vignette sono opera di Davide Boldoni, già disegnatore delle tavole di Topolino. La fondazione ha scelto Milla per parlare in maniera differente di sport e disabilità.

Arriva Milla! è un progetto di comunicazione ideato per esplorare, attraverso gli occhi di una bambina, il mondo della disabilità e accendere la passione per lo sport nel cuore dei giovanissimi.

arriva milla  “Arriva Milla!” nasce nel periodo di lockdown e vuole raccontare in maniera allegra e sopratutto positiva di disabilità nel mondo dello sport ai bambini e ai genitori. Vuole far capire quanto lo sport può diventare un’opportunità.

Milla è una bambina di cinque anni e mezzo e il suo umore è molto oscillante: a volte entusiasta e a volte triste. Milla è una bambina molto vivace che ha una bicicletta, un unicorno di peluche arcobaleno e una protesi alla gamba.

La sua vivacità fa passare in secondo piano la sua protesi che non si nota molto. Guardando il fumetto solo in un secondo momento mi sono accorta della protesi alla gamba.

 

arriva milla

Le storie di Milla nella sua quotidianità diventano avventure in bicicletta, arrampicata e la vedremo persino andare sugli sci. Sicuramente le sue storie saranno un’occasione per parlare delle possibilità che si possono aprire oggi ad un disabile che ama lo sport.

La comunicazione dietro a questo progetto è trattata con sensibilità e con un’attenzione al linguaggio molto meticolosa.

Le prossime storie di “Arriva Milla!” saranno piene di sfide e ricche di nuove avventure e sopratutto ricche di messaggi importanti.

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »