onde
Beauty

Beach waves, onde per ogni gusto

Beach waves, le onde che tutte vogliono

Inutile negarlo, ne andiamo tutte pazze. Sono morbide ma definite, e ormai da tempo danno quel tocco sensuale e tremendamente “cool” a milioni di chiome.

Sono protagoniste indiscusse da tempo, impariamo come realizzarle a casa in poco tempo e senza l’aiuto del parrucchiere.

Scopriamo le variante delle Beach waves!

 

BEACH WAVES
Flat waves

FLAT WAVES

Sono le onde per antonomasia. Morbide, verticali, regalano volume lì dove manca.

Il vostro look sciolto non sarà stato mai così “glam” e sofisticato.

Per realizzarle è sufficiente procurarsi un ferro arricciacapelli con diametro più o meno di 3 cm. Distribuite un olio districante sulle lunghezze e un prodotto texturizzante, meglio se spray, che aiuti a fissare. Ottimo K Matérialiste di Kérastase.

A questo punto avvolgete delle ciocche di più o meno 5 cm intorno al ferro, verticalmente e sempre dall’interno verso l’esterno, in modo da dare spazio al volto. Terminate lo styling nebulizzando della lacca su tutta la capigliatura e “spezzate” il tutto spazzolando i capelli per sciogliere e allungare i boccoli regalandogli un aspetto più armonioso e naturale.

 

Onde
Natural waves

NATURAL WAVES

La piega c’è ma non si vede, per un effetto destrutturato e “no-styling”. Le onde sono appena accennate, e alcune ciocche restano addirittura lisce. Tutto meravigliosamente imperfetto, per un effetto sano e naturale.

Realizzarle è molto semplice. È sufficiente nebulizzare sui capelli umidi un prodotto texturizzante e procedere all’asciugatura semplicemente col phon attorcigliando le ciocche sulle dita in senso orizzontale.

Parola d’ordine: spontaneità.

 

Onde
Messy waves

MESSY WAVES

Dedicate alle più rock e “trasgressive”, sono onde spettinate e increspate quel tanto che basta per renderle ribelli. 

Realizzarle non potrebbe essere più semplice, sarà sufficiente asciugare i capelli umidi con un diffusore ed il getto di calore del phon più delicato. Oppure realizzare una bella treccia con i capelli ancora caldi e dormirci su sciogliendola al risveglio.

L’effetto “giornata al mare” è assicurato!

 

BEACH WAVES

DISCO WAVES

Sono una vera e propria esplosione di ricci! Definiti, perfetti, per realizzarli occorre procurarsi un ferro arricciacapelli conico. Ciocca dopo ciocca creiamo dei veri e propri boccoli e lasciamoli raffreddare. A questo punto sarà sufficiente aprire i riccioli anche solo passando le mani tra i capelli e fissare il tutto con una spruzzata leggerissima di lacca.

A questo punto non resta che capire di che onda siete e divertirvi un po’.

 

Eleonora Teti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.