Lifestyle

Britney Spears, icona anni ’90

Britney Spears, fenomeno del teen-pop alla fine degli anni ’90

All’anagrafe Britney Jean Spears, è nata il 2 dicembre 1981, McComb, Mississippi, Stati Uniti.

Cresciuta a Kentwood, in Louisiana, ha iniziato a cantare e ballare all’età di due anni e presto ha partecipato a spettacoli di talento. All’età di otto anni ha fatto un’audizione per il programma televisivo Disney The All New Mickey Mouse Club, ma è stata considerata troppo giovane per il programma. I produttori impressionati, tuttavia, l’hanno incoraggiata a trovare un agente a New York City e ha iniziato a trascorrere le sue estati lì, frequentando la Professional Performing Arts School.

Durante questo periodo ha iniziato a fare spot televisivi e nel 1991 è apparsa in Ruthless, un’opera teatrale Off-Broadway.

Due anni dopo, è finalmente diventata un membro del cast di The All New Mickey Mouse Club, unendosi a un gruppo di Mouseketeers che includeva Justin Timberlake e Christina Aguilera.

Britney Spears

All’età di 15 anni ha realizzato un demo tape che le è valso un accordo con la Jive Records.

Nel 1998 ha pubblicato il suo primo singolo, “…Baby One More Time”. Invece il suo primo album …Baby One More Time è stato pubblicato nel 1999, ha venduto più di 10 milioni di copie negli Stati Uniti.

Nel 2000 ha pubblicato il suo secondo album, Oops!… I Did It Again che ha venduto so 1,3 milioni di copie solo nella prima settimana di uscita, stabilendo un record per le vendite della prima settimana di un artista solista.

Invece nel 2001 ha firmato un accordo multimilionario per essere una portavoce della Pepsi e ha pubblicato il suo terzo album, Britney, che ha venduto più di quattro milioni di copie in patria.

Nel 2002 ha fatto il suo debutto sul grande schermo  con il ruolo principale nel film per adulti Crossroads.

 In the Zone (2003), ha venduto quasi tre milioni di copie, in parte grazie al singolo di successo “Toxic”.

Ha pubblicato altri album, come Blackout nel 2007 infuso di elettronica l’ha trovata in uno stato d’animo autoriflessivo; Circus nel 2008 che ha caratterizzato il suo primo singolo numero uno di Billboard (“Womanizer”) dal suo debutto; e Femme Fatale nel 2011.

Nel 2012 è apparsa come giudice nel concorso per talenti televisivo The X Factor. L’anno successivo ha iniziato uno spettacolo intitolato Britney: Piece of Me al Planet Hollywood di Las Vegas durato dino alla  fine del 2017

Senza dimenticare Britney Jean nel 2013, Glory nel 2016, il suo nono album in studio.

Nel 2018 ha intrapreso un tour mondiale e l’anno dopo ha annunciato che stava prendendo una “pausa dal lavoro a tempo indeterminato”.

Novembre 2021 alcune fonti hanno annunciato:

“Britney Spears sta già facendo i piani per quello che farà una volta terminata la tutela. Le nostre fonti affidabili ci hanno detto che vuole registrare nuova musica. Una fonte diretta assicura che la star desidera tornare in studio, ma prima sistemerà delle cose. Ci è stato detto che non ha scelto ancora un produttore e che non ci sono autori scelti per scrivere le canzoni, ma lei vuole tornare in gioco presto. Nulla all’orizzonte per le esibizioni, non prevede – per il momento – di fare residenze a Las Vegas o tour. Però vuole prendere delle lezioni di danza e infatti ha già trovato degli insegnanti”.

Ti consiglio di leggere anche Free Britney Spears

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.