Home Lifestyle Capodanno Cinese 2020: l’anno del ratto
Capodanno Cinese 2020: l’anno del ratto

Capodanno Cinese 2020: l’anno del ratto

0

Capodanno Cinese 2020, noto anche come Festival di Primavera, in Cina iniziano il 23° giorno del 12° mese lunare del calendario cinese.

Il festival dura circa 23 giorni, terminando il 15° giorno del primo mese lunare dell’anno successivo nel calendario cinese.Capodanno Cinese 2020

Secondo documenti storici, il giorno in cui Shun, che era uno degli imperatori mitologici della Cina antica, salì al trono più di 4000 anni fa, guidò i suoi ministri ad adorare il cielo e la terra. Da quel momento in poi quel giorno fu considerato il primo giorno del primo mese lunare nel calendario cinese. Questa è l’origine di base del capodanno cinese.

La Cina ha adottato il calendario gregoriano nel 1911, quindi il Capodanno cinese è stato ribattezzato Festival di primavera.

Ogni anno nuovo è rappresentato da un segno zodiacale animale. I poster rossi con versi poetici su di esso erano inizialmente un tipo di amuleto, ma ora significano semplicemente buona fortuna e gioia. Vari simboli cinesi del nuovo anno esprimono significati diversi. Ad esempio, l’immagine di un pesce simboleggia “avere più di una necessità ogni anno”. Un petardo simboleggia “buona fortuna per il prossimo anno”. Le lanterne del festival simboleggiano “il perseguimento del bello e del luminoso”.

Sabato 25 gennaio è il capodanno cinese 2020 e l’inizio dell’Anno del Ratto nello zodiaco cinese.Capodanno Cinese 2020

25 gennaio 2020: fuori con il cinghiale – dentro con il topo.

Il ratto è uno dei 12 animali dello zodiaco cinese (Shēngxiào, o 生肖), che si basa su un ciclo di 12 anni. L’anno del ratto inizia il capodanno cinese, terminando l’anno del cinghiale.

Le persone nate nell’Anno del Ratto sono tradizionalmente considerate fantasiose, generose, di successo, popolari e curiose

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »