Ciotole che passione! I diversi materiali per ogni utilizzo

Ciotole, i nostri consigli su materiali e per usarle al meglio!

Ciotole a fiori, a quadri, a tinta unita, in ceramica, in vetro etc. Potremmo fare un lungo elenco della varietà di ciotole che troviamo sul mercato. Ce ne sono alcune però che sono del tutto originali e che si differenziano da quelle più comuni. Inoltre, indipendentemente dall’estetica, le ciotole a tavola possono essere usate non solo per conservare gli avanzi nel frigo o per servire le olive ad un aperitivo. Come? Vediamolo insieme!

Ceramiche giapponesi

Queste sono perfette per il ramen (tipico piatto giapponese), i cibi caldi e freddi o il poke. Si possono acquistare su @etsy e sui siti di articoli giapponesi come Nipponia

Ceramiche giapponesi

  • Ciotole in cocco

Queste sono completamente eco-friendly, create con vere noci di cocco, perfette per yogurt, gelati, poke. Nonsono però adatte a cibi bollenti e liquidi. Si acquistano da Bowlpros.

Ciotole in cocco

Ciotole in legno

Queste in legno sono da utilizzare durante gli aperitivi per dare un tocco molto più scenico! Potete così servire, in modo originale, le noccioline, la frutta secca e il finger food. Sono decisamente super trendy! Potete acquistarle su D’olivo

Ciotole in legno

Queste tipologie di ciotole essendo in materiale naturale, si devono lavare a mano e non in lavastoviglie; non si possono utilizzare in microonde oppure in freezer. Quelle in cocco e in legno si possono lucidare con qualsiasi olio vegetale per far sì che la loro vita sulle vostre tavole duri più a lungo!

 

Ti consiglio di leggere anche: Come avere una casa ordinata in 7 mosse facili e veloci

Valentina Salvan

Sono Valentina, 32 anni, di Biella.
Estetista e impiegata al servizio clienti di un’azienda, ho scoperto la passione per l’home decor e per l’arredamento dopo aver ristrutturato casa da zero.

Articoli consigliati