Epilazione corretta, ecco qualche consiglio

depilazione naturale

Epilazione corretta: suggerimenti che aiutano a ridurre il dolore e una pelle extra liscia

L’epilazione è semplicemente un super metodo di rimozione dei peli che promette una pelle liscia fino a 4 settimane, se lo fai bene.

Tuttavia, le cose possono andare storte. Ecco perché ti spieghiamo qui come fa meno male, come la pelle rimane liscia più a lungo e cosa devi fare per evitare che i capelli crescano.

A cosa devo prestare attenzione con un epilatore

Quando acquisti un epilatore, vale la pena spendere un pò più di denaro e prestare attenzione alla qualità.

Controlla che:

  • i dispositivi con attacchi diversi per diverse aree del corpo sono i migliori.
  • Il dispositivo deve essere impermeabile. Quindi puoi anche usarlo nella vasca e pulirlo molto meglio.
  • Gli attacchi esfolianti sono estremamente utili per prevenire i peli incarniti.
  • Gli accessori per massaggi stimolano la pelle, riducono la sensazione di dolore e aiutano anche a prevenire l’irritazione della pelle.
  • Cerca una lunga durata della batteria e la durata della batteria.
  • Alcuni dispositivi offrono anche ottimi accessori aggiuntivi per la rasatura e la rifinitura.

Se la luce è integrata nell’epilatore, puoi vedere anche i peli più fini e ottenere risultati ancora migliori.

Quale epilatore è il migliore

Gli epilatori si differenziano principalmente per le dimensioni della testina epilatoria e per il numero di pinzette. I modelli con una testa grande e molte pinzette rimuovono i peli più velocemente e in modo più completo, ma sono significativamente più costosi.

Come preparo la mia pelle

Gli esfolianti regolari aiutano a rendere i capelli più accessibili. Quindi il dispositivo può strapparli meglio. Dopo l’ultimo peeling, tuttavia, dovrebbe assolutamente passare un giorno prima dell’applicazione dell’epilatore, per non affaticare inutilmente la pelle ed evitare possibili irritazioni.Epilazione

In che modo l’epilazione fa meno male

Molto semplicemente: stai rilassato! Sembra stupido, ma è vero. Se si hanno crampi e si soffre in previsione del dolore, si “tirerà” ancora di più durante l’epilazione. Molto meglio: rendilo un momento di benessere! Concediti una doccia rilassante o, meglio ancora, un bel bagno.

Oltre a calmare e rilassare la pelle, il calore migliora anche la circolazione sanguigna e quindi stimola la produzione di sostanze endogene che rendono la nostra pelle meno sensibile.

Di conseguenza, la sensazione di contrazione è molto inferiore. Il dolore diminuisce ogni volta perché i peli diventano sempre più fini attraverso l’epilazione e ti abitui a strapparli.

Come epilate correttamente

Il tempismo perfetto: la sera è il momento migliore per l’epilazione. Eventuali piccole irritazioni cutanee sono scompaiono la mattina successiva.

La lunghezza corretta per l’epilazione è compresa tra 0,5 e 5 millimetri. A differenza della ceretta, non dovresti lasciare che i tuoi peli crescano per sempre. Radersi una volta prima della prima epilazione e poi dopo 3-7 giorni, a seconda della velocità con cui crescono i capelli.

Prendere nota della direzione dell’epilazione: è abbastanza logico eseguire l’epilazione contro la direzione di crescita in modo che i peli più corti possano essere catturati.

Non abbiate fretta! Prenditi almeno 15 secondi dalla caviglia al ginocchio. Se sei troppo veloce, i peli si spezzano invece di scomparire con le loro radici. Poi ricrescono più velocemente …

Non applicare alcuna pressione! Anche l’epilatore trova la sua strada in questo modo.
L’angolo retto: sposta l’epilatore verso l’alto in direzione contraria alla crescita dei peli. Questo liscia i peli più corti, il risultato è più liscio.

Mantieni la tensione: se tendi la pelle durante l’epilazione, con le dita della mano libera, otterrai il meglio dai peli. Ciò è particolarmente importante nelle aree difficili nelle pieghe della pelle.

All’inizio, dovresti epilare una volta alla settimana per un mese in modo da “catturare” tutti i peli in ogni fase di crescita. Dopodiché, è sufficiente eseguire l’epilazione circa ogni 2-4 settimane.

Come si prevengono i peli incarniti dopo l’epilazione

Il peeling regolare una volta alla settimana non è solo utile per rimuovere le cellule morte della pelle, ma anche per prevenire i peli incarniti.

Quindi puoi applicare una crema idratante, in modo che la pelle rimanga bella e morbida e i peli raggiungano la superficie più facilmente invece di girarsi sotto e depilarsi.

Un buon consiglio: applicare l’olio per il corpo sulla pelle entro 5 minuti dopo la doccia, questo blocca l’umidità residua nella pelle e dona anche alla pelle una leggera lucentezza.

Ti consiglio di leggere anche

Depilazione naturale: 4 metodi per depilarsi naturalmente

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati