Home Viaggi Giornate FAI all’aperto, una nuova edizione

Giornate FAI all’aperto, una nuova edizione

Giornate FAI all’aperto, una nuova edizione
0

Giornate FAI all’aperto che si terranno sabato 27 e domenica 28 giugno in oltre 200 luoghi e in più di 150 località d’Italia.

Sarà una due giorni tutta dedicata a parchi e giardini storici monumentali, alle riserve naturali, ai boschi, le campagne, gli orti botanici.

Gli esperti e i volontari del FAI, sveleranno tutti i segreti di questi luoghi; dal sito dove si trova la sequoia gigante sopravvissuta al disastro del Vajont nel 1963 fino al Semenzaio che ogni anno produce il verde urbano della città di Roma.

Inoltre si potranno conoscere ad esempio il Platano di Vrisi a Curinga (CZ) con i suoi 18 metri di circonferenza del tronco, piantato secondo la tradizione dai monaci del vicino monastero medievale di Sant’Elia Vecchio; oppure le riserve naturali  del Borsacchio a Roseto degli Abruzzi (TE) e del Lago Salinella-Metaponto a Bernalda (MT).

E ancora: passeggiare, con tanto di guida, tra i borghi storici come Monesteroli a La Spezia, a picco sul mare, luogo senza elettricità dove si vive solo grazie a energie rinnovabili.

Inoltre le Giornate FAI all’aperto è  un’irrinunciabile occasione di raccolta fondi.

Fondi interamente destinati a consentirci di proseguire nelle attività istituzionali della Fondazione.

La raccolta dei contributi avverrà prima dell’evento, direttamente all’atto di prenotazione online della visita a partire dal 23 giugno.

Giornate FAI all'aperto

Tutte le visite sono solo su prenotazione fino a esaurimento dei posti disponibili.

Ti consiglio di leggere anche Italia, i siti dell’Unesco

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »