Home Viaggi Alla scoperta del Lago di Como

Alla scoperta del Lago di Como

Alla scoperta del Lago di Como
0

Alla scoperta del lato autentico del Lago di Como

Ecco i luoghi più belli da visitare intorno al meraviglioso lago di Como.

Sacro Monte di Ossuccio

Sul lato ovest si trova la città di Lecco, sopra la quale si svetta il Sacro Monte di Ossuccio del XVI secolo, una serie di 14 cappelle che portano sulla montagna che si affaccia sul lago.

Guardando giù dalla vetta di Ossuccio, si vede la città di Lenno e l’ ampio spazio verde di Villa del Barbianello, un’attrazione turistica ormai popolare che è stata il sito delle riprese di molti film, tra cui Casino Royale e Star Wars Episodio II.

lago di Como
Foto dal Web

Sala Comacina e Isola Comacina

Un pò a sud c’è la città di Sala Comacina. È un piccolo paradiso tranquillo senza dimenticare il porto turistico della città per andare all ‘Isola Comacina. Questa piccola isola è il sito di antiche rovine del monastero ed è stata anche la presunta casa del Santo Graal per un breve periodo. Il suo moderno punto di interesse è l’iconica Locanda dell’Isola Comacina, una tappa gastronomica per eccellenza che dal 1948 serve un fantastico e immutabile pasto a base di piatti tradizionali.

Como

La città di Como è ricca di storia ricca e di splendide architetture, tra cui diverse chiese meravigliose ed enormi.

Verso la parte centrale del lago c’è la città di Careno. Da visitare.

 

lago di como

Mandello del Lario

Sul lato est del lago si trova la città di Mandello del Lario, una piccola città con una grande distesa urbana attorno ad essa, ma con un affascinante centro storico.

Abbazia di Santa Maria di Piona

Più a nord, sul lato est, si trova la penisola di Olgiasca, un pò di terra che si protende nel lago. Alla fine di questa penisola si trova l‘Abbazia di Santa Maria di Piona, l’antico monastero all’estremità della penisola. Qui, come nel sito del Sacro Monte, vediamo la propensione della chiesa a catturare tutti i migliori immobili. Questo insediamento monastico del XII secolo è incredibilmente bello, con giardini perfettamente curati e un’antica chiesa in pietra, il tutto all’ombra delle imponenti Alpi innevate. Meglio ancora, ogni sera intorno alle 1830, i monaci organizzano un servizio di canto gregoriano, che completa il trasporto di un visitatore indietro nel tempo.

Pesce Salato E Essiccato

I visitatori del Lago di Como e  di Iseo vedranno occasionalmente una schiera di pesci distesi e appesi al sole sugli scaffali.  I pesci sono preparati con sale per due giorni e poi essiccati per un mese o più; prima di essere appiattiti e conservati in olio ed erbe e confezionati per un successivo consumo.

Questo metodo di preparazione e conservazione risale al Medioevo. Quando i pesci venivano conservati in un contenitore di legno chiamato missolta da cui deriva il nome di questo piatto, missoltini.

Ti consiglio di leggere anche Dolomiti: una mini guida

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
tags:
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »