Jamie Lee Curtis, la Scream Queen

Jamie Lee Curtis, simbolo del cinema horror degli anni Ottanta: “Scream Queen”

Jamie Lee Curtis è nata il 22 novembre 1958 a Los Angeles, in California, figlia degli attori Janet Leigh e Tony Curtis.

Nel 1978  ha vinto il ruolo di Laurie Strode in Halloween – La notte delle streghe (1978).

Curtis è apparsa anche in Buck Rogers (1979) e ha recitato in Death of a Centerfold: The Dorothy Stratten Story (1981).

Successivamente, è diventata famosa per i ruoli in film come Una poltrona per due (1983), Perfect (1985) e Un pesce di nome Wanda (1988).

Il suo primo ruolo da protagonista è stato al fianco di Richard Lewis nella commedia di situazione della ABC Anything But Love (1989).Jamie Lee Curtis

Ha recitato in uno dei più grandi film d’azione di sempre, True Lies (1994), di James Cameron, al fianco di Schwarzenegger.

Interpreta una moglie che sogna l’avventura pensando che il marito sia un noioso impiegato, mentre è un agente segreto. In questo film  ha vinto un Golden Globe per la sua interpretazione.

Poi interpreta ruoli meno incisivi come Papà ho trovato un amico (1991) di Howard Zieff, Forever young (1992) di Steve Miner e La notte della verità (1994) di Yves Simoneau. Nel 1996 interpreta il sequel Creature feroci di John Cleese.

Nel 1998 recita in Halloween – 20 anni dopo (1998) in cui riprende il ruolo che l’ha resa famosa nel 1978 e nel 1999 in  Virus.

Negli anni 2000 l’abbiamo vista in tantissime pellicole come: Chi ha ucciso la signora Dearly?(2000), Il sarto di Panama (2001), Daddy and Them (2001), Halloween – La resurrezione  (2002), Quel pazzo venerdì  (2003), Fuga dal Natale  (2004), The Kid & I, regia di Penelope Spheeris (2005) – cameo, Beverly Hills Chihuahua (2008), Ancora tu! (2010), Veronica Mars – Il film (2014), Spare Parts (2015), Halloween (2018), An Acceptable Loss – Decisione estrema (2018), Cena con delitto – Knives Out  (2019), Halloween Kills (2021) diretto da David Gordon Green.

Jamie Lee Curtis

Durante la 78esima Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia, ha ricevuto il Leone d’Oro alla carriera.

 

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati