Japa Mala
Cultura

Japa Mala, che cos’è

Japa Mala:  una collana per ripetere a voce bassa (o interiormente) le proprie preghiere, mantra o come supporto per qualsiasi tipo di meditazione.

Il rosario cristiano deriva proprio dal Mala indiano. I primi Mala hanno origine per l’appunto in India 3000 anni fa. È composto da 108 grani (fatti in legno, pietre o cristalli) un numero sacro ed evocativo.

Ci sono varie teorie su cosa rappresenti effettivamente il ​​numero di grani ad esempio si dice che 108 rappresenti i nomi delle dee indù e buddiste oppure, versione che più mi risuona, è che il numero 108 sia unità (1) vuoto (0) e infinito (8).

Japa Mala

Il Japa Mala è ottimo per mantenere concentrazione, per essere consapevole e rimanere presenti  per me è fondamentale per recitare il mantra Ho’oponopono percorro ogni grano tra il pollice e il medio della mano dominante ripetendo il mantra.

La cosa meravigliosa del Japa Mala è che si può utilizzare come più risuona, anche per ripetere affermazioni positive o per qualsiasi situazione necessiti per mantenere focus.

Praticare Mindfulness con il Japa Mala ha un grande valore, per esempio. Basta solamente indossarlo e/o guardarlo. La nostra mente inconscia sa, è come un comando. “Lo guardo, tocco i grani, sono nel qui ed ora.”

Jessica

Ti consiglio di leggere anche Ho’oponopono, che cos’è

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.