L’allattamento al seno

happy popping

L’allattamento al seno é proprio cosi un dono per tutta la vita, oltre ai numerosi benefici ormai ben conosciuti dell’allattamento al seno, crea anche un legame fortissimo tra mamma e neonato.

É un momento di coccola non solo per il neonato ma anche per la mamma!

Proprio per quello é importante un attacco precoce con il pelle a pelle e un allattamento a richiesta.

L’allattamento non é un mezzo per evitare le infezioni cosi come la vista non é un mezzo per evitare incidenti. Sono parti normali di una vita piena. L’allattamento non é uno sforzo, e men che meno un sacrificio che la donna fa per il bene di suo figlio, ma una parte della sua stessa vita, del suo ciclo sessuale e riproduttivo. Un diritto che nessuno le può togliere.

Ma allora come si fa?

Per un buon avvio dell’allattamento é importante il pelle a pelle subito dopo la nascita del bambino cosi mamma e bambino acquisiscono intimità ed é proprio durante queste 2 ore che avviene il primo attacco al seno! L’allattamento viene raccomandato a richiesta del bambino quindi ogni qual volta il bambino ci chiede il seno noi glielo offriamo, parleremo dei segnali di fame precoci e tardivi per capire bene quando il nostro piccolo ha fame. L’allattamento segue la regola “domanda offerta” quindi più il bimbo poppa più latte ci sarà.L'allattamento al seno

Le regole per un buon attacco?

Ovviamente non ci sono regole vere e proprio ma ci sono delle raccomandazioni e degli accorgimenti per un buon attacco e quindi una giusta stimolazione della produzioni di latte e soprattutto per non sentire dolore.

La mamma deve essere sempre comoda perché se non sei comoda tu non lo può essere nemmeno il bimbo. Il bimbo deve essere avvicinato al seno e dobbiamo assicurarci che apra bene la bocca, per fare ciò punteremo il capezzolo verso il naso del bimbo e poi gli offriamo il seno e controlliamo che:

  •  il corpo del bimbo sia ben allineato
  •  il mento sia appoggiato al seno
  •  il labbro inferiore é rivolto in fuori
  •  si veda piú areola libera sopra la bocca del bimbo rispetto a sotto
  • quando il bimbo succhia le guance siano piene e che si senta la deglutizioni senza schiocchi.

Segnali di fame

Il bambino ci fa capire tante cose attraverso il pianto ma questo in realtà é un segnale spesso tardivo. Quando il bambino ha fame in realtà ci manda già una serie di segnali prima di piangere.

Questi segnali sono:

  • muove gli occhi (anche sotto le palpebre)
  • si stracchia
  • fa dei rumoretti
  • succhia la mano
  • cerca il seno girando la testa a destra ed a sinistraL'allattamento al seno

Come faccio a capire se il mio bambino cresce abbastanza?

Il falso mito della doppia pesata. La doppia pesata non serve a niente proprio perché l’allattamento é a richiesta, quindi il bambino decide quando e soprattutto quanto poppare!

Ci sono però dei chiari segnali oltre al valutare il peso del bambino. I segnali sono:

  • i pannolini che bagna mediamente sono 8
  • grado di soddisfazione dopo la poppata, il bambino sembra proprio soddisfatto (ubriaco da latte)
  • dopo la poppata spesso dorme ed é rilassato

 

Ti consiglio di leggere anche

Allattamento materno: l’importanza del corso postparto

 

Rachel Pennings

 

 

Articoli consigliati