Home Culture Private Cinema ( ovvero i dvd da avere in casa!)
Private Cinema ( ovvero i dvd da avere in casa!)

Private Cinema ( ovvero i dvd da avere in casa!)

0

 I film del cuore, i dvd che non devono mancare in casa, almeno secondo me.

Non vi racconterò le trame, ma solo le sensazioni che questi piccoli capolavori mi hanno trasmesso.

Oggi parliamo di film sulla “redenzione”.

Redenzione dal senso di colpa che attanaglia i protagonisti di tre film, molto diversi tra loro, ma di una potenza e profondità rara.private cinema

La leggenda del re pescatore

Film del 1991 diretto da Terry Gilliam con Robin Williams e Jeff Bridges. Il titolo si riferisce alla figura leggendaria del Re Pescatore nel ciclo arturiano, dal quale il film trae diversi spunti, primo fra tutti quello della ricerca del Santo Graal.private cinema

Una storia magica, di amicizia e redenzione appunto. Una storia di fede nella vita, nel cambiamento, un viaggio attraverso un inferno dantesco nella New York degli anni 90, con due protagonisti straordinari che vi faranno ridere e commuovere.

private cinema

LE VITE DEGLI ALTRI

Film del 2006 diretto da Florian Henckel von Donnersmarck, premio Oscar come Miglior Film straniero.private cinema

Berlino Est, 1984. Una storia di redenzione e presa di coscienza. Un film che tocca l’anima, dai toni del thriller ma profondamente commovente, che con i giusti elementi riesce ad arrivare dritto al cuore di chi lo sta guardando. La conversione del protagonista da “eroe negativo” a “paladino della libertà”.

private cinema

ANOTHER EARTH

Pellicola del 2010, per la regia di Mike Cahill.

Un vero viaggio verso la redenzione e l’espiazione. Una ragazza ed il suo personale dramma, una vita spezzata, un fardello troppo pesante da sopportare ed una soluzione che sembra la più improbabile, ma che alla fine ridarà pace e serenità ai protagonisti di questo film.

Una fantascienza così reale da sembrare attuale e contemporanea.

Colonna sonora notevole, da riscoprire.

private cinema

Spero di avervi un po’ stuzzicato la curiosità!

Marta

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *