Qualcosa di buono di Sveva Casati Modignani

QUALCOSA DI BUONO di Sveva Casati Modignani

Come sapete stiamo partecipando a modo nostro al READING CHALLENGE 2015.

qualcosa di buono

Sveva Casati Modignani è una delle firme più amate della narrativa contemporanea: i suoi romanzi sono tradotti in venti Paesi e hanno venduto oltre docici milioni di copie.

L’autrice vive a sempre a Milano nella stessa casa dove è nata e che apparteneva a sua nonna.

Trama:

La lettura del testamento di Alessandra Pluda Cavalli sconvolge il marito Franco e i tre figli. La parte più cospicua dell’eredità, una collezione di quadri antichi sul tema del cibo, è stata venduta e il ricavato investito in polizze-vita con un solo beneficiario, Ludovica Magnasco, custode dello stabile in cui vivono i Pluda. Ludovica, che tutti chiamano Lula, è sconvolta per questo lascito di cui non afferra il significato. La sorte non è stata molto generosa con lei: ha avuto le sue traversie, ha trovato per caso quel lavoro di portiera e grazie all’intelligenza e al buon carattere si è fatta benvolere da tutti i condomini, in particolare da Alessandra. Ma cosa può aver spinto la ricca signora borghese a lasciarle quella fortuna?

“Una donna ai fornelli è come un’alchimista che, con i suoi alambicchi, insegue il sogno di trasformare in oro il metallo più vile.
I fatti della pentola li sa solo il commento”

Vi consigliamo Qualcosa di buono

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati