Home Tag "libro"

“Magari domani resto” di Lorenzo Marone

“Magari domani resto“, un libro dello scrittore  Lorenzo Marone Ma Luce di Notte, “- Luce Di notte è il mio nome completo. Lo so, non è un nome, è ‘na figura e merd!“, mi ha conquista subito e , omen nomen, illuminato la lettura, dissolvendo ogni riservatezza iniziale! Sinossi: Luce, una trentenne napoletana, vive nei Quartieri […]

Alessandro Pagani – 500 Chicche di Riso

Alessandro Pagani – 500 Chicche di Riso.Per trasformare “leggere è noioso” in “leggere è divertente! Per tutti quelli che si sono sempre impuntati a sostenere che leggere sia noioso, voglio consigliare “500 chicche di riso“. Perché? Semplice: leggere è divertente, o addirittura, in questo caso, fa proprio ridere.  Questo libro è una raccolta di 500 […]

Una storia che non sentirai di Sara Vannini

Una storia che non sentirai di Sara Vannini. Tra i fasti di due meravigliose ville venete nasce un amore impossibile, un desiderio spinto oltre al limite, di una giovane donna che ama un’altra donna. Una storia che non sentirai parla di un amore giovanile un po’ “fuori dal comune”, ma soprattutto della sofferenza di un […]

Dodici racconti di Natale, il libro per l’attesa natalizia.

Dodici racconti di Natale di Jeanette Winterson è uno di quei libri da leggere in attesa del Natale. Per arricchire quella magia e aura di calore che solo questo periodo dell’anno sa regalarci. Dodici racconti di Natale, perché leggerlo? In attesa delle feste natalizie ci regaliamo cioccolate speziate alla cannella, addobbi oro e rossi da […]

“C’è vita, in un libro. La tua”

“C’è vita, in un libro. La tua.“, è questa la nuova campagna per la promozione del libro firmata Mondadori Store. L’iniziativa promossa dal gruppo Mondadori ha come obiettivo quello di valorizzare la lettura attraverso la voce e i volti dei lettori stessi. I protagonisti della campagna, iniziata il 15 novembre, sono persone comuni che raccontano […]

“Io mi libro”: Alessandro Pagani plana tra le freddure del quotidiano

“Io mi libro” è un’opera che già dal nome evoca leggerezza. Librarsi nell’aria, abbandonare la pesantezza della quotidianità, scandita dalle parole di tutti i giorni.   Alessandro Pagani, autore di “Io mi libro”