Home Lifestyle Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

Salone Internazionale del Libro di Torino 2020
0

Salone Internazionale del Libro di Torino 2020, la 32esima edizione in streaming

Dopo trentadue anni, per la prima volta nella sua storia, il Salone Internazionale del Libro di Torino, una delle più importanti manifestazioni editoriali del nostro continente, non si potrà svolgere a maggio, nella sua forma abituale, a causa dell’emergenza Covid-19 che rappresenta una drammatica minaccia per la salute di ciascuno, per la nostra idea di convivenza, per gli equilibri su cui si fondano, o dovrebbero fondarsi, le comunità in cui viviamo.

Il Salone ha organizzato un’edizione straordinaria dal 14 al 17 maggio.

Sul sito del Salone sarà possibile seguire un ricco programma di eventi in live streaming e interagire con ospiti nazionali e internazionali. 

I canali social del Salone  racconteranno in diretta tutti gli appuntamenti. Nella giornata di venerdì 15 maggio diversi incontri saranno trasmessi in diretta su Rai Radio3.

Durante le giornate del Salone EXTRA, gli editori potranno inoltre raccontare le novità editoriali attraverso la condivisione della copertina del loro Libro della ripartenza.Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

Il Programma del Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

L’edizione speciale digitale del Salone si apre giovedì 14 maggio, alle ore 19, con la lezione “Conseguenze inattese. Su come l’umanità reagisce alle catastrofi” dello storico Alessandro Barbero. Raccontando come, di volta in volta, l’umanità ha reagito alle catastrofi, Alessandro Barbero interroga la Storia dialogando, in questo modo, anche con il nostro presente.

David Quammen condividerà con Paolo Vineis, epidemiologo e autore di Salute senza confini, una riflessione quanto mai attuale sul ruolo dell’uomo sulla terra.

Il Premio Nobel per l’economia Joseph E. Stiglitz condurrà una riflessione sul tema a partire dal suo ultimo libro Popolo, Potere e Profitti, edito da Einaudi; Ezio Mauro racconterà come nella crisi causata dalla pandemia si entri tutti uguali, ma si corra il rischio di uscire diversi, soprattutto in termini di diritti.

Fabrizio Barca e Roberta Carlini ragioneranno insieme su cosa accade nel mondo del lavoro e come contrastare le tendenze negative che colpiscono in particolare le donne e i giovani.

Come sopravvivere su un pianeta infetto, poi, è il titolo dell’incontro che vedrà la straordinaria partecipazione di Donna Haraway.

Jared Diamond, autore di Armi, acciaio e malattie (Premio Pulitzer 1998), Collasso (2005), Il mondo fino a ieri (2013), Da te solo a tutto il mondo (2015) e Crisi (2019) racconterà come possiamo imparare dal passato per far fronte alle conseguenze della crisi attuale sulle forme che abbiamo scelto per governarci.

Nel suo Quichotte, Salman Rushdie accompagna il lettore in un viaggio selvaggio attraverso un paese sull’orlo del collasso morale e spirituale: ne parlerà per il Salone, in collaborazione con Mondadori.

Samantha Cristoforetti descriverà Le città invisibili che vede dallo spazio; Ahdaf Soueif e Adlène Meddi racconteranno a Radio3 Mondo le loro città durante la quarantena.

A sessant’anni dalla sua scomparsa, il mondo letterario di Albert Camus sarà al centro di una conversazione, tra la figlia Catherine Camus, Paolo Flores d’Arcais e Roberto Saviano.Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

Nella giornata di venerdì il Salone Extra sarà anche in onda su Fahrenheit.

Javier Cercas ragionerà su come scrittura e letteratura possono rispondere agli ultimi avvenimenti che hanno condizionato l’idea di Europa; Walter Siti presenterà Marcel Proust; Valeria Parrella leggerà Alda Merini a vent’anni dalla scomparsa. Annie Ernaux si confronterà con il suo traduttore  italiano Lorenzo Flabbi; una tavola rotonda racconterà anche l’esperienza nelle scuole carcerarie del progetto Adotta uno scrittore.

Ospite speciale, Jovanotti ripercorrerà il suo viaggio di 4000 km in bicicletta tra Cile e Argentina, raccontato nel docutrip Non voglio cambiare pianeta.

Non mancheranno storie di musica, cinema e teatro.

Vinicio Capossela racconterà il suo Bestiario d’amore;  M¥SS KETA e Michela Giraud saranno insieme in Donne sull’orlo: donne fuori dagli schemi maschili, nella comicità di Giraud e nel progetto estetico totale di M¥SS KETA e Motel Forlanini; e ancora, provando a immaginare il suo ultimo giorno in onda, Linus ripercorrerà i suoi quarant’anni di radio, dagli esordi fino all’avventura di Radio Deejay.

A Hollywood Party di Radio3 Peppe Fiore e Francesco Lettieri racconteranno la loro esperienza di Ultras; Antonio Rezza e Flavia Mastrella saranno ospiti di Radio3Suite per fare un punto sulla situazione del teatro ai tempi dell’emergenza Covid e realizzeranno una performance pensata appositamente per il Salone Extra.

La pandemia ha assestato un durissimo colpo al comparto dell’editoria, ma le uscite editoriali non si fermano.

Dacia Maraini, come poche altre autrici, sa raccontare la solidarietà e l’amicizia tra donne, specialmente quando tutto crolla.

Donne, un passo avanti è il titolo dell’incontro di Lilli Gruber con Barbara Stefanelli. Lilli Gruber racconta il fronte aperto della battaglia femminile per la visibilità, anche durante l’emergenza che stiamo vivendo.

Paolo Rumiz rifletterà su cosa succede Se la frontiera è la porta di casa; mentre il tema della governance digitale sarà al centro dell’incontro con il filosofo e docente dell’Università di Oxford Luciano Floridi.

Francesco Piccolo leggerà in anteprima un brano tratto dal suo nuovo libro in uscita; Roberto Calasso dialogherà con Tim Parks; a partire da Una lettera per Sara, ambientato in una libreria antiquaria, Maurizio De Giovanni racconterà insieme a Franco Di Mare il libro come evento, la libreria come spazio comune, il rapporto tra scrittore e lettori, scrittore e librai.

Il desiderio di un rifugio è il filo rosso della conversazione tra Paolo Cognetti e la scrittrice canadese Gabrielle Filteau-Chiba. L’intimità è anche al centro di Nella Stanza di Virginia Woolf, il viaggio con Nadia Fusini negli spazi della grande scrittrice. Nel suo ultimo libro, La natura è innocente, Walter Siti si appropria di due storie di cronaca per inserirle nella propria opera e farne “autobiografia appaltata”.

Grazie alla sezione L’Autoreinvisibile quello della traduzione è da sempre un tema centrale per il Salone.Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

Roberto Arduini e Ottavio Fatica si parlerà della nuova traduzione de Il signore degli anelli di J.R.R. Tolkien; mentre Anita Raja, racconterà come la traduzione possa diventare una pratica dell’accoglienza. Michael Reynolds, editor-in-chief di Europa Editions dialogherà con Nicola Lagioia, per spiegare cosa sta accadendo nel mondo dei libri dall’altra parte dell’Atlantico.

Per questa edizione straordinaria del Salone del Libro diversi appuntamenti sono stati pensati  per SalTo Diventi, il progetto del Salone del Libro dedicato ai più giovani.

Da Amitav Ghosh in dialogo con i ragazzi di Fridays For Future, a un grande autore americano come André Aciman e alcuni degli autori per bambini e ragazzi più interessanti del panorama internazionale. Bernard Friot e Chen Jiang Hong dalla Francia, Katherine Rundell dall’Inghilterra, Huck Scarry, figlio del celebre Richard, dall’Austria. Oltre a scienziati e divulgatori come Elisa Palazzi e Federico Taddia. 

Un’occasione per ritrovarsi attorno ai libri e alle parole, per ragionare insieme su cos’è successo nelle ultime settimane, anche in relazione agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu su cui si concentra quest’anno la programmazione di SalTo Diventi. 

Gino Roncaglia e Edoardo Camurri racconteranno La televisione che fa scuola: le trasmissioni rivolte agli studenti e le iniziative rivolte a docenti e famiglie. Non mancheranno anche il Premio Nazionale Nati per Leggere e le attività del Bookblog.

Concorso Lingua Madre, giunto alla XV edizione, curato da Daniela Finocchi che ne parlerà con Yeniffer Lilibell Aliaga Chávez, Tahmina Akter, Corina Ardelean, Narcissa V. Ewans, Silvia Favaretto, Alice Franceschini, Berivan Görmez, Nadia Kibout, Alessandra Nucci.

Nell’ambito del progetto Lingua Madre e di Anime Arabe,  la scrittrice Hoda Barakat, racconta la fragilità delle vite dispiegate tra più mondi. La lingua salvata, inoltre, è il titolo dell’incontro con il poeta e scrittore Ocean Vuong.

Nell’ambito della sezione Festa Mobile, Luigi Mascheroni accompagnerà il pubblico Nella bottega di Fruttero&Lucentini, per svelare i segreti e i successi di una delle più celebri coppie di autori del nostro Novecento. 

Salone Internazionale del Libro di Torino 2020

Domenica 17 maggio il Salone Extra diventerà una vera e propria maratona.

Durante la serata, interverranno il Direttore de La Stampa Massimo Giannini; Roberto Saviano, Alessandro Baricco e Padre Bianchi; Massimo Gramellini in dialogo con Carlo Rovelli; Zerocalcare; Paolo Giordano; Teresa Ciabatti e Silvia Avallone e infine Esperance Ripanti.

In programma performance musicali di:  Levante, Francesco Bianconi, Eugenio in Via Di Gioia, Perturbazione, Fabrizio Bosso, Spiritual Trio; un reading di Mariangela Gualtieri e una video-lezione di Fabrizio Gifuni sul teatro e la peste; una performance di Arturo Brachetti .

 

. 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »