Suggerimenti su come mantenere lucente il metallo

Fai brillare i metalli a casa tua con questa guida su come lucidare il metallo e mantenerlo brillante.

Procedi con delicatezza e non essere troppo zelante poiché una pulizia energica può logorare la superficie se il metallo è placcato piuttosto che solido. Prova prima le soluzioni di pulizia in un punto nascosto alla vista.

Chiedi consiglio prima di pulire preziosi pezzi d’antiquariato: potresti svalutarli.

RAME E OTTONE

Questi metalli hanno un bagliore meravigliosamente caldo ma presto si appannano a meno che non abbiano un rivestimento protettivo laccato.
Per lucidare rame e ottone non laccati, tagliare a metà un limone, cospargere di sale grosso sul lato tagliato e strofinare il metallo, quindi risciacquare e asciugare.
O strofinare su una pasta composta da tre cucchiai di aceto bianco e un cucchiaio di bicarbonato di sodio, pulire con un panno umido e lucidare.

metallo

ARGENTO

Questo può essere delicatamente lucidato e lucidato con un panno morbido e uno smalto argento di qualità come lo smalto argento anti-appannamento.
Lavare le posate d’argento separatamente dall’acciaio inossidabile, se i pezzi toccano quando bagnato l’argento può essere danneggiato.
Posate asciutte subito, per evitare macchie d’acqua.

metallo
ACCIAIO INOSSIDABILE

Dopo aver pulito gli elettrodomestici in acciaio inossidabile, un po ‘di olio per bambini applicato su un panno li manterrà liberi dalle impronte digitali.

Seguici su Instagram.

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati