Sweet monkey muffin: un tatuaggio

Tatuaggio: la storia di una Sweet monkey muffin

Un tatuaggio non è semplicemente un disegno. Vedi, un tatuatore è come un confessore. Lui scrive la storia di un uomo sul suo corpo.
(Nicolai Lilin, Educazione siberiana)

Sweet monkey muffin

La storia del tatuaggio di Elisa.

Volevo raccontarvi questo tattoo…non è l’unico che ho ma è il più ricco di storia e sentimenti. Racchiude in se la voglia di chiudere con un passato che faceva male partendo da tutto quello che di favoloso rappresenta: mia figlia.

Sono andata dalla mia amica Miky che ha uno studio a Cortona e ho iniziato a chiedere “vorrei che tu mi mettessi insieme a+b+c+d….” facendo un elenco sterminato di cose che per me erano state tutto ma non c’erano più.

Mi hanno fatto capire che no…era tutto tanto e troppo confuso. Sono andata a casa frastornata e dopo qualche giorno le ho mandato un messaggio. “Dimentica c’ho che ho chiesto. Stavo impazzendo! Voglio uno sweet monkey muffin!” Quando sono tornata in studio Miky mi aspettava con questo bozzetto!

La monkey è mia figlia e io ricomincio da qui.

Have a nice tattoo

Ho fatto questo tatuaggio unicamente per il dolore. I disegni e i colori, sono giusto per ricordo.
(Anonimo)

Tattoo fatto al Losca Family di Camucia di Cortona (Ar) e lei è Miss Kae.

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati