Home Culture Tempo di Libri: il successo della seconda edizione
Tempo di Libri: il successo della seconda edizione

Tempo di Libri: il successo della seconda edizione

0
Tempo di Libri
Tempo di Libri 2018

La fiera dell’editoria, alla sua seconda edizione, è stata un vero successo!

A Fieramilanocity dall’8 al 12 marzo 2018 c’è stata la seconda edizione di Tempo di Libri.

L’evento milanese, nato da un’idea dell’Associazione Italiana Editori, vede come protagoniste moltissime case editrici come Giunti, GeMS e Mondadori. Si caratterizza come una grande festa della cultura, con una marcata impronta internazionale.

Quest’anno la fiera è stata suddivisa in cinque tematiche, uno per giornata, che celebrano il piacere della lettura e dei lettori: Donne l’8 marzo, Ribellione il 9, Milano il 10, Libri e immagine l’11 e Mondo digitale il 12.

Tempo di Libri
Stand Newton Compton Editori

“Porte aperte ai linguaggi artistici: dal libro d’arte alla graphic novel, il rapporto tra il testo e l’immagine in tutte le sue sfaccettature, con libri fotografici, d’artista, di cinema e illustrati.”

Molti incontri hanno arricchito la lunga passeggiata tra gli stand dei padiglioni. Ho potuto assistere a Silvio Muccino che, con Carla Carulli, ha presentato il suo ultimo libro “Quando eravamo eroi”, analizzando i personaggi e confrontandoli con quelli del romanzo passato; poi c’è stato lo show cooking di Benedetta Rossi che con il suo Fatto in casa da Benedetta, seguito da 3,6 milioni di followers su Facebook, e con tanta solarità, ha raccontato la magia della condivisione sui social; infine il grandissimo giornalista e critico televisivo Aldo Grasso che per Casa Corriere ha presentato “La tv è importante quanto i libri”.

Silvio Muccino
Silvio Muccino a Tempo di Libri 2018

Gli incontri erano davvero tanti e tutti meritavano di essere visti.

In queste occasioni il tempo non basta mai e con rammarico non ho potuto assistere a Raccontare i libri e la lettura sui social a cura di Aie, a Mezz’ora con… Roberto Bolle, a Raccontare la street art tra analogico e digitale: foto, reportage e percorsi di viaggio o a Dentro la macchina del thriller con Donato Carrisi scrittore e regista.

Inoltre, appassionata di cucina, avrei tanto voluto assistere agli altri incontri dedicati al #foodporn. Come Foodology ovvero l’analisi sensoriale del cibo raccontata attraverso il potere dell’immagine dedicato all’importanza dei colori di un piatto per essere stimolante e invogliante. Peccato, sarà per il prossimo anno no?!

Benedetta Rossi
Benedetta Rossi

Una fiera dedicata ai ragazzi!

La fiera era dedicata agli adulti quanto ai bambini da 0 ai 5 anni, e ai ragazzi dai 6 ai 18 anni. C’erano tantissimi incontri a loro dedicati: laboratori, incontri speciali e aree gioco. Viviamo in un tempo in cui il digitale prende sempre più piede, e scoprire quanto un evento simile possa avvicinare i bambini e i ragazzi alla lettura con così tanto interesse, è stata una vera sorpresa.

Tempo di Libri
Una sezione dell’area ragazzi e bambini

Quest’anno sono stati staccati più di 97 mila biglietti e 16 mila di questi sono stati i bambini e ragazzi arrivati con le proprie classi per seguire gli incontri e i laboratori. 35 mila quadrati di padiglioni con 425 espositori, 850 appuntamenti e 1.200 ospiti!

“Volevamo che fosse una festa del libro e così è stato, siamo felicissimi” ha dichiarato Riccardo Franco Levi, Presidente dell’Associazione Italiana Editori.

Non posso dargli torto. La fiera merita assolutamente vista e non vedo l’ora di tornare il prossimo anno!

Tempo di Libri? Promossa a pieni voti!!

 

Francesca Cirianni

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Francesca C. Mom of two girls, Reader, Breakfast and Coffee lover, Traveller.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *