Home Travel Una giornata di divertimento a Gardaland
Una giornata di divertimento a Gardaland

Una giornata di divertimento a Gardaland

0

Una giornata a Gardaland, il Parco Divertimenti più visitato d’Italia.

Quest anno la stagione è stata inaugurata sabato 8 Aprile, pertanto ci siamo trovati proprio a pennello!

Gardaland si trova a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, e, per noi che la raggiungevamo da Milano, c’è voluto poco meno di un’ora e mezza.

Il parcheggio è molto ampio, quindi, lasciata la macchina, ci siamo subito diretti verso l’ingresso.
La fontana posta a lato del piazzale d’ingresso al parco, con la scritta gigantesca di Gardaland, fa salire di botto l’adrenalina.

Gardaland

Avendo fatto i biglietti online, non abbiamo nemmeno dovuto fare la fila per entrare.

Bellissimo il famoso orologio floreale che accoglie all’ingresso tutti i visitatori e vicino al quale è impossibile non scattarsi una foto.

A questo punto, abbiamo scelto le attrazioni accessibili al nostro cucciolo di soli 4 anni: a tal proposito, è necessario sapere che a ciascuna attrazione è assegnato un certo grado di “pericolosità”, cui corrisponde un’età minima per potervi accedere.

GardalandNel complesso le attrazioni si dividono in tre gruppi: Fantasy, Adventure, Adrenaline. Quelle del gruppo Fantasy facevano tutte per noi!

 

Gardaland

GardalandLa mascotte principale del parco è il drago verde di nome Prezzemolo.

Ad esso sono stati anche dedicati un fumetto, un cartone animato, due videogiochi e dei gelati (prodotti dall’italiana Sammontana).

Ha una casa, costruita all’interno di un albero nel cuore di Fantasy Kingdom, il regno della fantasia dove vive assieme ai suoi amici Ti-Gey, una tigre muscolosa e prepotente, Mously, un simpatico pipistrello impertinente, Bambù, un intelligentissimo panda inventore, e Pagui, un gabbiano buffo e pasticcione… colore e divertimento garantito per grandi e piccini.

GardalandDopo una pausa veloce in una pizzeria del parco, siamo andati a visitare anche il Gardaland Sea Life Aquarium, una struttura a pochi metri distante da Gardaland Park.

Gardaland

A dirla tutta, non è l’acquario più grande che si possa visitare, ma per un piccolo di 4 anni, che non ne ha mai visto uno in precedenza, è stata un’esperienza che lo ha lasciato a bocca aperta!

GardalandInsomma, sicuramente una giornata intera con bambini a seguito non può bastare per vedere tutto, ma ne vale certamente la pena!

Laura Guida

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *