Home Health & Wellness Alga Chondrus Crispus

Alga Chondrus Crispus

Alga Chondrus Crispus
0

Alga Chondrus Crispus, chiamato anche Muschio d’Irlanda, Lichene Marino, Crondo Crispo o Carragheen è un’alga rossa dagli effetti davvero benefici.

E’ una piccola alga a cespuglio, che ricopre le rocce vicino alla costa dove l’acqua è più bassa, con fitte ramificazioni violette rossicce.

Possono arrivare a 15-30 centimetri di lunghezza.

L’Alga Chondrus Crispus è formata da fibre igroscopiche, simili alle mucillagini, che, assorbendo prontamente le molecole d’acqua presenti nell’ambiente circostante; hanno la caratteristica di aumentare 40 volte il loro volume quando entrano in contatto con l’acqua.

Dove è possibile trovarla

Possiamo trovarla  nelle acque temperate di entrambe le coste atlantiche.

E’ diffusa lungo le coste di Irlanda e Gran Bretagna ma anche sulle coste occidentali del Mar Baltico e della Spagna e in quelle atlantiche degli Stati Uniti e del Canada.

Quando e come viene raccolta

L’Alga Crispus è raccolta verso fine estate, prendendo le ramificazioni evitando di staccare la base della pianta ancorata al fondo; in modo che poi abbia la possibilità di ricrescere.

Dopo esser stata raccolta vengono lavate in acqua salata per essere ripulite dalla sabbia e poi vengono fatte seccare al sole e al vento per dieci giorni circa; in questo periodo perde colore e diventa di un bianco argenteo.

Prima di cuocerle è necessario pulirle accuratamente per eliminare gli eventuali pezzi di conchiglia che potrebbero essere rimasti trattenuti nelle alghe.Alga Chondrus Crispus

Le proprietà dell’Alga Chondrus Crispus: una gelatina formidabile

E’ ricca di amidi, polisaccaridi che le danno la capacità di essere addensante; questi amidi sono chiamati carragenina o carraghenina.

La carraghenina si ottiene bollendo le alghe, ricavando così una gelatina molto utilizzata in campo alimentare, medico ed industriale; ad esempio per fabbricare carta, per chiarificare il miele e la birra, per il budino come gelificante o per fare la gelatina di crostate e torte.

E’ possibile anche trovarla in vendita pura in bustine con molti nomi commerciali.

La sigla con cui la carraghenina viene indicata nelle etichette alimentari è E 407.

A costituire principalmente la carraghenina sono i sali di calcio, di potassio, di sodio e di magnesio di esteri solforici dei polisaccaridi che, per idrolisi, danno galattosio e 3,6 anidrogalattosio.

La carraghenina, che non deve essere idrolizzata o degradata chimicamente, è praticamente inodore e si presenta sotto forma di polvere, che può avere una consistenza fine o grossolana e può essere incolore o giallastra.

Le proprietà dell’Alga Chondrus Crispus per il benessere del nostro corpo

Sembra che la carraghenina, che ha proprietà depurative e detossinanti, sia molto utile per aiutare nella cura di diversi disturbi, come la dissenteria, le infezioni polmonari croniche e quelle delle vie urinarie.

Ad esempio, come tonico del sistema respiratorio, è usata una densa bevanda fatta con l’Alga, un dolcificante naturale e il limone.

Si racconta che, durante la II Guerra Mondiale, le popolazioni delle isole che si affacciano sul Canale della Manica fossero a corto di cibo e iniziarono ad alimentarsi con grandi quantità dell’alga, riscontrando una diminuzione della frequenza delle infezioni bronchiali e dei raffreddori.

Essendo costituita da fibre igroscopiche l’alga è ottima contro la stitichezza.

Le fibre dell’alga  reidratandosi nell’intestino formano una massa gelatinosa densa, che transitando è in grado di trascinare via con se i metalli pesanti presenti nel tratto gastrointestinale.

Eliminando i residui alimentari ed evitando l’accumulo di tossine dalle pareti del colon, l’Alga riesce a svolgere un ruolo preventivo, per questo è considerata molto utile per coadiuvare, o in alcuni casi per sostituire, l’idrocolonterapia, indicata per una sana pulizia del colon.

Sempre grazie alle fibre che contiene l’Alga ha proprietà lenitive e antinfiammatorie sulla mucosa e sono ottime nel trattamento del colon irritabile e delle coliti.

L’alga riesce a mantenere il colon pulito e sano e a ricreare una flora batterica intestinale sana.

E’ ricca di vitamina C e minerali, sopratutto iodio.

Come utilizzarla

Per preparare l’Alga Chondrus Crispus si deve ammollare brevemente in acqua e poi cuocerla per permetterle di addensarsi. Se si cuoce brevemente è possibile consumarla come una qualsiasi verdura di terra.

Si può usare anche per realizzare salse, zuppe, stufati e come stabilizzante o addensante per gli alimenti o i cosmetici.

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »